democrazie mAssoniche, signoraggio bancario

FIREFOX WINDOWS ] mettetevi daccordo tra voi due: e ditemi: fatemi sapere, chi è di voi due, che, fa entrare i satanisti: sacerdoti di satana: i cannibali della CIA nel mio computer!
my JHWH HOLY, TU LO VEDI! IO FACCIO IL BRAVO RAGAZZO: E I CANNIBALI DATAGATE: E LE LUCERTOLE DELLA CIA 322 NATO 666, MASSONI FARISEI, ILLUMINATI ROTHSCHILD BILDENBERG NWO GMOS, A.I., BIOLGIA SINTETICA: ALIENS ABDUCTIONS DEMONI, VAMIRI ZOMBIES, SONO SEMPRE SUL PIEDE DI GUERRA, CONTRO DI ME.. ED IO CHE: OGGI, è 8 DICEMBRE: IL GIORNO DELLA IMMACOLATA CONCEZIONE: SENZA PECCATO ORIGINALE, IO NON AVREI MAI VOLUTO, ANCHE OGGI, MAI CHE, ANCHE OGGI, AVREBBE DOVUTO ESSERE UN GIORNO DI SANGUE E DI VIOLENZA! [[ TU LO SAI, TU SAI TUTTO, IO NON SONO COLPEVOLE, PER TUTTI QUELLI CHE OGGI SI FARANNO DEL MALE! ]] http://www.youtube.com/profile_redirector/108673379014365307310 Lorenzojhwh Unius REI [1 giorno fa] Questo account è stato sospeso a causa di molteplici o gravi violazioni delle norme di YouTube riguardanti spam, gioco d'azzardo, contenuti ambigui o di altre violazioni dei Termini di servizio. https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] [ i governi massonici sono diventati qualcosa di inquietante! The ROCK, Who was the ROCK with Moses? (2 Samuel 22:32) "For who is GOD "Hashem", besides Yahweh And who is a rock, besides our GOD "Hashem" [[ answer ]] for every Christian, and for every Jew: well: the rock is the Messiah. per ogni cristiano, e per ogni ebreo: anche: quella roccia è il Messia ========= dicono che, lui potrebbe essere in seguito l'anticristo.. [[ answer ]] per essere in seguito l'anticristo, lui dovrebbe avere anche oggi, delle caratteristiche inquietanti o ambigue, ed in ogni modo: lui è nato nel momento sbagliato: perché, io ci metto poco a demolire qualcuno! mentre, al contrario, io parlo sempre, troppo francamente! poiché, il fatto che, Gesù di Betlemme, è il mio Messia, questo non vuol dire, che, io non potrei essere, il Messia degli ebrei! perché, per gli ebrei il messia, è soltanto colui, che, riunisce le 12 tribù di israele, quindi, un politico, accreditato in giustizia e verità, che non potrebbe mai essere ingannato, e che non potrebbe mai essere sconfitto. ===
la fabbrica della morte: Elisabetta II del Regno Unito, Merkel Mogherini Hitler: 322 NATO, 666 CIA per soffocare nel sangue: la libertà dei popoli schiAvi: nelle false democrazie mAssoniche, del signoraggio bancario, rubato, alla Costituzione! il Regime Rothschild Bildenberg! ] IMPERIALISMO NUOVO ORDINE MONDIALE: SATANA è PER TUTTI, il vero dio gufo! [ http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/11/13/f5191767d3f99741bfff28271e5c7f34.jpg
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/11/13/f5191767d3f99741bfff28271e5c7f34.jpg
MOSCA, 08 dicembre 2014 Sei civili sono morti e altri tre sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore nel sud-est ucraino dilaniato dalla guerra tra le truppe governative e i miliziani separatisti. Lo riferiscono le forze armate di Kiev. Due giorni dopo l'inizio della tregua e in coincidenza con il debutto dei negoziati di pace tra l'esercito ed i ribelli filo-russi, ieri era stata segnalata la morte di cinque i civili nell'est.
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/12/6/594c3eee0c997a17a23aea70f1554eb3.jpg
07 dicembre 2014. Cinque civili sono stati uccisi nell'est dell'Ucraina la notte scorsa, 2 giorni dopo l'inizio della tregua e in coincidenza con il debutto dei negoziati di pace tra esercito e ribelli filo-russi. Secondo le autorità municipali, 3 civili sono stati uccisi e 10 sono rimasti feriti a Donetsk. Da parte sua, il governo pro-Kiev della regione ribelle di Lugansk ha reso noto che altri 2civili sono morti nel villaggio di Kriakivka in seguito a un colpo di artiglieria che ha colpito una casa.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/07/ucraina-cinque-civili-uccisi-a-est_4e292352-320b-4880-8e53-390f6aa408b2.html
 Francois Hollande è una FACCIA DI CULO & Abd Allah dell'Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah: è la BESTIA [ Krysse Benediktinerordenen. Holy Cross være mitt lys og er aldri, dragen min Herre. Går tilbake Satan! du overbevise ikke meg, forfengelig ting. Evil er tingene som du tilbyr, drikke din gift: laget av deg selv. I navnet til Faderen, sønnen og den hellige ånd +. Amen! Korset Saint Benedict. Heliga korset vara mitt ljus och är aldrig, draken min herre. Går tillbaka Satan! du inte övertyga mig, onyttiga saker. onda är de saker som du erbjuder, dricka din gift: gjort själv. I fadern, sonen och den Helige Anden +. Amen! Cruz de São Bento. Cruz Sagrada seja minha luz e que nunca, é o dragão de meu mestre. Vai para trás Satanás! Você não me convencer, de coisas vãs. maus são as coisas que, ofereces, bebem seu veneno: feito por si mesmo. Em nome do pai, do filho e do Espírito Santo. Cross of Saint Benedict. Holy Cross be my light and is never the Dragon my duce. Goes back Satan! you do not persuade me of vain things. evil are the things that, you offer, drink your poison: made by yourself. In the name of the father, the son, and the Holy Spirit +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto! Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz y nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! no convences de cosas vanas. malas son las cosas que ofreces, beben tu veneno: hecho por ti mismo. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén! Croix de Saint Benoît. Sainte Croix être ma lumière et n'est jamais le Dragon mon duce. Remonte de Satan ! vous ne pas me persuader de choses vaines. le mal sont les choses que vous offrez, buvez votre poison: faite par vous-même. Au nom du père, le fils et le Saint-Esprit +. Amen ! Krzyż św. Świętego Krzyża jest moim światłem i jest nigdy, Smok mojego Mistrza. Wraca szatana! nie przekonać mnie, próżno rzeczy. złe są rzeczy, które oferujesz, pić trucizny: wykonane przez siebie. Imię ojca, syna i Ducha Świętego +. Amen!. הצלב של בנדיקטוס הצלב הקדוש להיות האור הוא לעולם, הדרקון המאסטר שלי. חוזר השטן! לא שיכנעת אותי, דברים חסרי תועלת. הרשע הם הדברים, אתה מציע, לשתות את הרעל שלך: שנעשו על ידי עצמך. בשם האב, הבן, ורוח הקודש +. אמן ואמן! Çapraz Aziz Benedict. Holy Cross olmak benim ışığım ve ejderha asla, efendim. Şeytan geri gidiyor! Bana kibirli şey sizi ikna değil. teklif, zehir içmek şeyler kötüdür: tek başına yaptı. Baba, oğul ve kutsal ruh adına +. Amin! Kreuz des Heiligen Benedikt. Heilig-Kreuz mein Licht sein und ist der Drache nie, mein Meister. Geht zurück Satan! Sie mir von Nichtigkeiten nicht überzeugen. böse sind die Dinge, die Sie anbieten, Ihr Gift trinken: selbst gemacht. Im Namen des Vaters, der Sohn und der Heilige Geist https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
my ISRAELE ] non mi hanno cancellato niente, questa volta: ma mi hanno soltanto disattivato: Impostazioni › Email e cellulare
coptic martyr e Israel. LA CIA 666 DATAGATE 322? MI STA FACENDO I DISPETTI! È stata rilevata attività sospetta sul tuo account. Per accedere, segui le istruzioni riportate di seguito. thecopticmartyrs2@gmail.com
===============================
https://www.facebook.com/doidienle?fref=jewel
Việt Tân, TBT Nguyễn Phú Trọng kêu gọi 'phải giữ cho được chế độ'
Bạn đọc Danlambao - Tại buổi tiếp xúc cử tri Hà Nội hôm 6/12/2014, nhiều ý kiến kêu gọi cần có thái độ và hành động dứt khoát hơn trước hành vi gia tăng gây hấn của Trung Cộng, tổng bí thư đảng CSVN Nguyễn Phú Trọng đã vội vàng lên tiếng kêu gọi 'phải giữ cho được chế độ, bảo đảm cho được đảng lãnh đạo'.
Báo VietNamNet trích lời TBT Nguyễn Phú Trọng nói:
"Tôi đã nhiều lần nói ta với TQ là láng giềng, phải ăn đời ở kiếp với nhau, xúc đất đổ đi được không? Ta giữ được độc lập chủ quyền, nhưng cũng phải giữ cho được chế độ, bảo đảm cho được Đảng lãnh đạo, môi trường hòa bình ổn định để xây dựng, phát triển đất nước, giữ cho được quan hệ hòa hiếu với các nước, trong đó có TQ".
Đồng thời, ông Trọng tiếp tục lên án người dân yêu nước xuống đường chống Trung Quốc trong thời gian vừa qua, điều mà ông vu cáo là 'việc lợi dụng kích động biểu tình đập phá'.
"Việc lợi dụng kích động biểu tình đập phá, hình ảnh VN còn tốt được không? May mà ta đã xử lý kiên quyết. Phải rất bình tĩnh, tỉnh táo, khôn khéo, có hiệu quả, nóng mắt lên là nguy hiểm", báo VietNamNet trích lời TBT Trọng nói.
Một lần nữa, phát ngôn của ông Trọng đã đặt quyền lợi của đảng CSVN lên trên quyền lợi dân tộc. Hơn ai hết, ông tổng bí thư thừa hiểu rằng đảng CSVN do ông đứng đầu chính là một tập đoàn phản quốc, bán nước cho Trung Cộng.
Cùng với sự phát triển của Internet, các bằng chứng bán nước của đảng CSVN đã ngày càng được nhiều người dân biết đến. Do đó, trước nỗi sợ bị người dân lật đổ, TBT Nguyễn Phú Trọng đã phải lập lại tuyên bố kêu gọi phải 'bảo đảm cho được đảng lãnh đạo', dù cho đó là một đảng bán nước và không xứng đáng được quyền 'lãnh đạo' nhân dân.
TBT Nguyen Phu trong chiamato ' per mantenere' modalità sono leggere Danlambao-presso l'elettore di Hanoi contattare 03-6/12/2014, molti commenti ha sollecitato la necessità di avere l'atteggiamento e agire in modo deciso quanto prima il comportamento aumenta aggressione dai comunisti, i comunisti vietnamiti partito Segretario generale Nguyen Phu trong hanno si precipitò a chiamare ' deve tenere essere modalità, assicurarsi di ottenere la leadership del partito '.
VietNamNet citato capo Nguyen Phu trong ha detto: "mi hanno ripetutamente detto con i vicini di TQ, deve mangiare in vita insieme, esponendo il terreno a versare via destra? Manteniamo l'indipendenza della sovranità, ma anche per mantenere sono modalità, garantite di essere il leader del partito, ambiente tranquillo, al fine di costruire un paese stabile, sviluppato, tenere il Hoa Hieu rapporto era con l'acqua, tra cui TQ ".
Allo stesso tempo, ha condannato l'importanza costante di persone amore l'acqua giù per la strada contro la Cina negli ultimi anni, inventate quello che egli è 'approfittando di manifestanti agitati vandalizzare'.
"Il vantaggio di manifestanti agitati vandalizzare, immagini della migliore destra del VIETNAM? Buona cosa che abbiamo trattato con decisione. Deve essere molto calmo, sobrio, pieno di tatto, efficacemente, gli occhi si riscalda è pericoloso, "ha detto VietNamNet citato caporedattore Zhong.
Ancora una volta, suo portavoce chiave aveva messo gli interessi del partito dei comunisti vietnamiti fino sui diritti etnici. Più di chiunque altro, egli era segretario generale del partito comunista di comunisti vietnamiti capire quell'eredità, perché la sua testa è un tradimento, vendere il paese ai comunisti.
Insieme con lo sviluppo di Internet, la vendita della prova dell'acqua, che partito dei comunisti vietnamiti aveva sempre più conoscere molte persone. Pertanto, prima il timore di essere detronizzato, persone Nguyen Phu trong TBT dovuto ripetere istruzione ha esortato a '' protetta' i leader di partito, anche se era un partito di vendere acqua e non meritano persone 'leader' di diritti.
==============================
Tuyen Chí Nguyen, Quân anh Hưng sắp có việc để làm, Tối qua đội tuyển Việt Nam có chiến thắng xứng đáng trên sân Mã Lai. Không biết vì cay cú đội nhà thua hay vì lý do gì mà cổ động viên Mã tẩn cho cổ động viên Việt tóe máu.
Ngay lập tức, các cổ động viên Việt Nam lên mạng kêu gọi trả thù cổ động viên Mã trong trận lượt về. Nghe họ kêu gọi bài binh bố trận mà khiếp. Này nhé: cho cổ động viên Hải Phòng bên phải, cổ động viên Thanh Hóa bên trái, cổ động viên Nghệ An bọc hậu, cổ động viên Hà Nội chiến mặt tiền, chỉ cần một tiếng hô là ĐÁNH.
Ôi thôi thôi, thể thao đâu chả thấy, chỉ rặt một mùi máu lửa. Phen này quân anh Hưng (Trung đoàn trưởng CSCĐ) có việc để làm rồi, khỏi lo thất nghiệp. Cố gắng mà bảo quân làm cho tốt vì việc này đúng. Chứ cứ bảo chúng nó cởi bỏ cảnh phục, đưa cho cái băng đỏ đeo tay rồi oáy chúng nó xông vào đàn áp nhân dân đi biểu tình phản đối Trung Quốc thì dân họ chửi cho bục mả, anh Hưng ạ!
Il Rinascimento italiano è circa di avere lavoro a fino oltre squadra Vietnam ha vinto meritata sui campi malese. Non so perché la squadra di casa piccante calcio perso o per qualsiasi motivo che i sostenitori del vietnamita fan battere codice stava sanguinando.
Immediatamente, la rete di Vietnam chiede vendetta sui ventilatori durante la seconda tappa. Li sento chiamarmi terribile alberino militare corrispondente. Sì: per i tifosi di Haiphong sulla destra, un sostenitore della sinistra, Thanh Hoa, Nghe un backup di tifosi, Hanoi tifosi affrontano la guerra, solo un ospite è Huma.
Oh andiamo, dove sport palla, solo sentono l'odore del sangue sul fuoco. Questo britannico Hung phen (testa CSCĐ reggimento) hanno il lavoro da fare e poi, fuori della paura della disoccupazione. Cercando di forza che rende per bene, perché questo è vero. Piuttosto che basta dire loro di lasciare la scena, mentre dando il nastro rosso all'interno e poi oáy li precipitò sulla soppressione di prendere persone cinesi hanno protestato gli abitanti che hanno incolpati di detriti dal podio, ha appeso!
===================================
http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.notizieprovita.it%2Fnotizie-dallitalia%2Fmovimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali%2F&h=SAQE4EfF8
Il 28 novembre, Beppe Grillo ha messo ai voti la nomina di 5 deputati del Movimento 5 Stelle, chiamati ad affiancarlo nelle decisioni urgenti ed importanti del movimento e tenuti a riunirsi con lui periodicamente per esaminare la situazione generale. I 5 Onorevoli sono: Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco e Carlo Sibilia. Vi dice nulla l’ultimo candidato?
Torniamo indietro di qualche anno, precisamente al 26 novembre 2012, giorno in cui Sibilia, nello spazio dedicato alle proposte di legge sul blog ufficiale di Beppe Grillo, propose di “discutere una legge che dia la possibilità agli omosessuali di contrarre matrimonio (o unioni civili), a sposarsi in più di due persone e la possibilità di contrarre matrimonio (o unioni civili) anche tra specie diverse purché consenzienti“.
Sorvolando sulla proposta di legalizzare matrimoni omosessuali e poliamorosi (che nel complesso della proposta passano inevitabilmente in secondo piano), degno di nota è il riferimento ai matrimoni tra specie diverse. Matrimoni ammissibili, secondo il deputato, ad un’unica condizione: il consenso reciproco.
Le ipotesi sono due: o Sibilia è il nuovo San Francesco e, grazie al carisma della comunicazione con gli animali, riesce a sindacare il consenso dell’animale; oppure il deputato ha compiuto un errore non trascurabile (e Crozza dovrebbe fare uno sketch sulla proposta del deputato pentastellato piuttosto che sull’affermazione, in questa sede dimostratasi più che legittima, della Sentinella suddetta).
Nulla di molto diverso rispetto alla linea etica adottata dall’ex-comico leader del partito, che si dichiara“favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso” in quanto “ognuno deve poter amare chi crede e vivere la propria vita con lui o con lei tutelato dalla legge”.
Il concetto è sempre lo stesso: il vincolo coniugale (che secondo l’ordinamento positivo italiano ha connotati definiti) viene erroneamente ridotto al sentimento intercorrente tra due persone (non si offenda Sibilia, ma non mi sono ancora abituato a parlare di “specie”). Orbene, è impensabile che personalità come Beppe Grillo, piuttosto che altri politici difensori delle rivendicazioni LGBT, ignorino che il sentimento, per il nostro ordinamento, è irrilevante in quanto non misurabile, non certo, non provabile.
Eppure fingono di essere ciechi, essendo palesemente in mala fede, illudendosi di poter stravolgere il concetto di famiglia intesa come società naturale fondata sul matrimonio (art.29, comma 1, Cost.). Viviamo in un contesto storico in cui parlare di diritto naturale, o semplicemente di natura, è anacronistico. Il concetto di natura è minato da coloro che non accettano di sottoporsi a quelle regole che da sempre governano il nostro pianeta e che hanno la presunzione di potersi sostituire alla natura stessa in nome dell’autodeterminazione e della libera scelta.
Se l’uomo medievale era consapevole dei suoi limiti, al punto da sottostare all’ordine cosmologico costituito senza obiezioni, l’uomo contemporaneo sente la necessità di evadere questi limiti, animato da quei poteri forti che lo inducono a concepire i limiti naturali come oppressivi e la libertà come possibilità incondizionata di fare tutto ciò che lo rende felice (o che lui pensa possa renderlo tale).
Ma, come ci insegna la storia, la natura non è soggiogabile; e anche questo tentativo dell’uomo di sostituirsi ad essa si rivelerà un fallimento che, come ogni fallimento, comporta delle vittime.
Elia Buizza
http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/
my JHWH io posso perdonare a Grillo Beppe, di avere tradito Giacinto
Auriti? certo che no! come posso tollerare la sua ideologia GENDER? lui è
anadato a mare da solo! rimuovere immediatamente le iscrizioni: dalle
scuole che applicano la ideologia GENDER! Omofobia è dire “mamma e papà”
http://www.baritoday.it/politica/moduli-iscrizioni-asilo-polemiche-genitore-1-2.html
 http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/omofobia-e-dire-mamma-e-papa/
Anche negli asili comunali di Bari, per combattere le discriminazione e
l’omofobia sono state cancellate dai moduli d’iscrizione le parola
“madre” e padre”.Il Forum provinciale delle Associazioni Familiari di
Bari ha scritto una lettera di protesta al sindaco Antonio Decaro. Sei
un ProVita? Iscriviti Già nel 2010 la precedente Amministrazione aveva
firmato un protocollo d’intesa con il Forum che impegnava il Comune alla
costruzione di un sistema coerente di politiche familiari: fisco,
tariffe, scuola, welfare, sanità, casa, addirittura si prevedeva
l’istituzione di una Agenzia per la Famiglia, incardinata all’interno
dell’amministrazione comunale, per il coordinamento delle diverse
politiche perché esse fossero davvero family friendly. La richiesta
delle associazioni LGBT, per le quali “madre e padre” sono espressioni
discriminatorie, invece, è stata immediatamente realizzata. Il Forum
invita tutti coloro che iscrivono i bambini a scuola a cancellare
“genitore 1 e 2″ e a scrivere “madre e padre”.
http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.baritoday.it%2Fpolitica%2Fmoduli-iscrizioni-asilo-polemiche-genitore-1-2.html&h=NAQH_7axs
BAU BAU: TU VOI PRENDERE PER MARITO, IL QUI PRESENTE BEPPE GRILLO,
FINCHé, DIVORZIO CON CAPRA NON VI SEPARI? "BAU BAU" disse la cagna: OK!
VI DICHIARO CANILE E MOGLIE! BENEDì CASALEGGIO!
Via 'mamma e papà' dai moduli dell'asilo, l'ira del Forum delle famiglie: "Da quando in qua sono parole omofobe?"
“Apprendiamo con interesse e non senza perplessità che anche a Bari le parole mamma e papà sono divenute sinonimo di omofobia”. Sono parole forti quelle scritte dal  Forum provinciale delle Associazioni Familiari di Bari al sindaco Antonio Decaro. Il motivo dello scontro è dato dai nuovi moduli di iscrizione all’asilo nido stampati dal Comune e che prevedono le categorie di «genitore 1» e «genitore 2» al posto di «padre» e «madre».
La questione aveva sollevato polemiche già a livello nazionale, ora è finita sul banco dell’amministrazione comunale barese e di sicuro non mancherà di alimentare contrasti sia nel breve che nel lungo periodo. “In che modo le persone omosessuali sarebbero discriminate dall’adozione della dicitura ‘genitore 1 e genitore 2’, anziché dal permanere dei più antiquati ‘papà e mamma’ sul modulo di iscrizione di un bambino ad una scuola materna comunale barese?”, scrivono in una nota gli animatori del Forum. Che poi chiamano in causa l’allora sindaco Michele Emiliano, il quale  nel marzo 2010  sottoscrisse un protocollo d’intesa con il Forum. In quel documento “impegnava la sua amministrazione e quelle che poi si sarebbero susseguite alla guida del Comune di Bari, alla collaborazione stretta con le associazioni  familiari baresi per la costruzione di un sistema coerente di politiche familiari. In quel Protocollo si parlava di fisco, tariffe, scuola, welfare, sanità, casa, addirittura si prevedeva l’istituzione di una Agenzia per la Famiglia, incardinata all’interno dell’amministrazione comunale, per il coordinamento delle diverse politiche perché esse fossero davvero family friendly”.
“A distanza di quattro anni  - prosegue la nota -  quel Protocollo è rimasto sulla carta; e spiace constatare tanta differenza fra il trattamento, la disponibilità e l’attenzione riservate alle associazioni LGBT  e quello avuto nei confronti delle famiglie che sono il fondamento di questa città”. Il riferimento è alla dichiarazione del sindaco Decaro che commentato l’adozione dei nuovi format d’iscrizione dicendo che è una promessa fatta dalle associazioni LGBT.
L’invito del Forum alle famiglie è quello di barrare la categoria genitore 1 o 2 e scrivere “mamma o papà”. “Chiediamo alle forze politiche di portare in consiglio comunale il dibattito sull’opportunità di sostituire nei moduli di iscrizione agli asilo nido comunali”, conclude la nota. Nei prossimi consigli comunali capiremo se ci sarà un effetto.
Forza Italia, per bocca del coordinatore cittadino Luigi D’Ambrosio Lettieri,  intanto si è fatta sentire: "I bambini sono l’anello più debole e indifeso di questa assurda catena di montaggio dei desideri scambiati per diritti che, purtroppo, a Bari, viene avallata dall’amministrazione Decaro. Non si può davvero pensare che usare due parole naturali ed antiche come madre e padre possa essere foriero di intenti discriminatori e omofobi, siamo alla follia" .
 http://www.baritoday.it/politica/moduli-iscrizioni-asilo-polemiche-genitore-1-2.html
  http://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190
BAU BAU: TU VOI PRENDERE PER MARITO, IL QUI PRESENTE BEPPE GRILLO, FINCHé, DIVORZIO CON CAPRA NON VI SEPARI? "BAU BAU" disse la cagna: OK! VI DICHIARO CANILE E MOGLIE! BENEDì CASALEGGIO! Via 'mamma e papà' dai moduli dell'asilo, l'ira del Forum delle famiglie: "Da quando in qua sono parole omofobe?"Via 'mamma e papà' dai moduli dell'asilo, l'ira del Forum delle famiglie: "Da quando in qua sono parole omofobe?" Via 'mamma e papà' dai moduli dell’asilo, l’ira del Forum delle famiglie: "Da quando in qua sono parole omofobe?"
Preferite le categorie genitore 1 genitore 2: "Chiediamo al Consiglio Comunale d'intervenire". Forza Italia: "Siamo alla follia!"
 http://www.baritoday.it/politica/moduli-iscrizioni-asilo-polemiche-genitore-1-2.html
 http://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190
http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/
my JHWH io posso perdonare a Grillo Beppe, di avere tradito Giacinto Auriti? certo che no! come posso tollerare la sua ideologia GENDER? lui èanadato a mare da solo! rimuovere immediatamente le iscrizioni: dalle scuole che applicano la ideologia GENDER! Omofobia è dire “mamma e papà” http://www.baritoday.it/politica/moduli-iscrizioni-asilo-polemiche-genitore-1-2.html
 http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/omofobia-e-dire-mamma-e-papa/
TU AMERAI IL PROSSIMO TUO (ogni uomo del pianeta), COME TE STESSO! IO SONO IL SIGNORE JHWH: LEVITICO 19,18.. Buongiorno a tutti voi nella Gioia del Signore! Santa festa dell'Immacolata Concezione a voi le vostre famiglie e tutti coloro che portate nel cuore!! Pace e Bene, buona giornata, SANTA IMMACOLATA CONCEZIONE! Buon onomastico: Maria ti protegga sempre, Buongiorno a tutti voi nella Gioia del Signore!
Santa festa dell'Immacolata Concezione a voi le vostre famiglie e tutti coloro che portate nel cuore!! Pace e Bene Come sei bella, o Maria! In Te nessuna macchia, ma bellezza perfetta nella soavità e nello splendore delle tue delizie. Sei bella come un' aurora che sorge, sei vestita di sole, incoronata di un diadema di stelle. Tu sei la gloria e la gioia di tutta la terra, Tu sei terribile come un esercito schierato per la battaglia. O santa Vergine Maria, Regina del cielo, degnati di guardare me che sono terra, mentre Ti prego e T' invoco con tutta la fede della mia devozione. Amen. Ave Maria!
==========================
RUSSOFONI? LA LORO VITA NON CONTA NULLA, PERCHé, NON SONO CIVILI PALESTINESI! IO NON AVREI MAI PENSATO, CHE, IN EUROPA SAREBBERO RITORNATI I NAZISTI BILDENBERG! ]
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509254572/9RIAN_02465598.HR.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264943/1_RIAN_02466178.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264937/2_RIAN_02466182.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264939/3_RIAN_02466238.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264933/4_RIAN_02466235.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264929/6_RIAN_02466255.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264931/7_RIAN_02466231.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264957/8_RIAN_02466166.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264959/9_RIAN_02466223.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264953/10_RIAN_02466160.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264955/11_RIAN_02466176.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264949/12_RIAN_02466249.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264951/13_RIAN_02466165.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264945/14_RIAN_02466183.HR.ru.jpg
Nell'ultimo giorno 5 civili sono rimasti uccisi e 16 feriti a seguito dei bombardamenti a Lugansk. E' stato riportato dall'amministrazione comunale della città.
Sotto il fuoco delle forze di sicurezza ucraine sono finiti edifici residenziali: sono stati segnalati danni in 22 abitazioni. Nel cortile di alcune villette sono rimasti diversi ordigni inesplosi.
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509254572/9RIAN_02465598.HR.jpg
Bombardamento su Donetsk: 5 vittime tra i civili. Cinque civili sono rimasti uccisi e 12 sono stati feriti durante i combattimenti a Donetsk, riporta il sito web del municipio e del consiglio comunale. Gli abitanti della città durante il bombardamento sono stati costretti a trovare riparo nelle cantine. I razzi dei sistemi "Grad" sono caduti su impianti industriali, edifici residenziali e su un mercato alimentare. Le forze di sicurezza ucraine non hanno badato alla presenza degli osservatori OSCE, arrivati in città per monitorare le indagini sul disastro aereo del Boeing malese. Le forze separatiste hanno evacuato gli abitanti di Donetsk dalle zone di combattimento. Tuttavia nella giornata di ieri il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko aveva ordinato la sospensione delle operazioni militari in un raggio di 40 chilometri dal luogo della caduta dell'aereo di linea malese:[ Raid dell'aviazione ucraina nei pressi del luogo dello schianto del Boeing malese 13:51] http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_22/Bombardamento-su-Donetsk-5-vittime-tra-i-civili-2324/
presidente Vladimir Putin durante una riunione del Consiglio di Sicurezza della Russia.
Ha rilevato di aspettarsi che gli altri Stati tengano conto degli interessi nazionali della Russia e non interferiscano nei suoi affari interni.
Inoltre ha definito inaccettabile che i problemi interni dei Paesi in diverse regioni siano utilizzati per sostenere colpi di stato.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_22/Putin-sicuro-nessuna-minaccia-per-lintegrita-territoriale-e-la-sovranita-della-Russia-8614/
Marco Di Miceli
auguri a george, i piccoli non centrano e condoglianze a tutti quei bambini morti per la guerra, vorrei capire se c'e' veramente qualcuno che interessi che george ha fatto un anno, se mi contatta vorrei stringergli la mano e regalargli un viaggio in israele sulla striscia di gaza, pago tutto io
=====================
tutta la pornocrazia del sistema massonico Bildenberg Rothschild Banca Mondiale, Spa, i farisei  Illuminati: Emma Bonico: culto Ja Bull On, TALMUD, che hanno fatto uccidere Gesù e che, hanno realizzato ogni Olocausto, contro, i miei fratelli ebrei: STORIA DEL SATANISMO: CHE VIENE DAL FURTO: ANTICOSTITUZIONALE DELLA SOVRANITà MONETARIA RUBATA ] Treviso, nella stessa scuola del video hard, la gravidanza choc: lei 13 anni, lui 12
Nella stessa scuola del video hard, la gravidanza choc: lei 13 anni, lui 12
A inizio ottobre una coppia di giovanissimi studenti trevigiani aveva dato alla luce un bimbo. Il Gazzettino racconta come la scuola sia la stessa frequentata dai ragazzi protagonisti dello "scandalo hard" Redazione 7 dicembre 2014
TREVISO - La stessa età dei protagonisti. La stessa città. E soprattutto la stessa scuola. A Cstelfranco Veneto, nel trevigiano, sembra esserci un vero e proprio "istituto del sesso". Pochi giorni fa tre studenti erano stati denunciati per violenza sessuale e pornografia minorile per aver filmato un rapporto a tre con una loro compagna tredicenne e aver diffuso il video a mille amici tramite WhatsApp. A inizio ottobre, invece, ad accendere le luci sulla città era stata una gravidanza "da record": tredici anni la mamma, dodici il papà.
Oggi si è scoperto, secondo quanto riporta Il Gazzettino, che tutti i protagonisti delle due storie frequenterebbero la stessa scuola di Castelfranco Veneto. Scrive il quotidiano:
    Lei tredici anni, lui dodici. Con un figlio. La vicenda che è finita su giornali, rotocalchi e talk show di tutta Italia risale agli inizi di ottobre. Ed è maturata non solo a Castelfranco, proprio come la vicenda della tredicenne ripresa mentre faceva sesso, ma anche nel medesimo istituto scolastico. I due baby genitori studiano infatti nelle stesse aule e si aggirano negli stessi corridoi della ragazzina al centro del nuovo caso mediatico. Una combinazione, certo. Che però fa riflettere. E' lo stesso giornale veneto, poi, a ritornare sui due neo baby genitori. E, a quanto pare, i due ragazzini si stanno prendendo le proprie responsabilità.
L’arrivo del bimbo è stato accolto con gioia e ha cementato ancor di più l’unione della giovanissima coppia. "È stata una gioia immensa" ha spiegato la nonna del pargolo, soli quaranta anni, che da qualche mese lo accudisce mentre la figlia è a scuola. Dove nessuno dei compagni si era accorto del segreto che la tredicenne portava in grembo.
 http://www.today.it/rassegna/video-sesso-gravidanza-scuola-treviso.html
  http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930
Clonazione e figli di 3 genitori [[ GLI ORRORI DELLA SOCIETà SATANICA MASONICA, USA UE: CONTRO LA SOCIETà UMANISTICA DI ISRAELE RUSSIA! ]] Stati Uniti e Regno Unito stanno consentendo alle cliniche per la fertilità la “sostituzione mitocondriale” o “trasferimento mitocondriale”, cioè la creazione di embrioni figli di tre genitori: un padre che mette a disposizione lo spermatozoo, una madre che mette a disposizione il nucleo dell’ovocita e un’altra madre che dà il mitocondrio.
Per i non esperti possiamo semplificare dicendo che il mitocondrio corrisponde al “bianco” dell’uovo, mentre il “rosso” è il nucleo. Il DNA che trasmette i geni della madre è contenuto prevalentemente nel nucleo, ma in parte anche nel mitocondrio. La ragione ufficiale per questa sperimentazione è la necessità “sostituire” i mitocondri difettosi. Ti piace ProVita?
Ma questa non è la verità. Rebecca Taylor, su LifeNews , ci informa che il dottor Stuart A. Newman, professore di biologia cellulare e anatomia presso il New York Medical College, ci mette in guardia: ”la sostituzione mitocondriale” (MR) in realtà non è sostituzione di mitocondri.  In realtà è il nucleo (dell’uovo “malato”) che viene trapiantato in un uovo “sano” a cui è stato tolto il nucleo originario. Se viene sostituito il nucleo, non il mitocondrio, cambia tutto. Newman dice che è un po’ come comprare una casa nuova e definire la cosa “sostituzione di  frigorifero.”
Infatti, il vero nome di quello che di fatto si sta sperimentando è “clonazione”, come la clonazione mediante trasferimento nucleare che ha prodotto la pecora Dolly:  essa è nata a seguito dell’inserimento del nucleo di una cellula al posto del nucleo della cellula uovo.
I cloni – come Dolly – tendono a morire prematuramente, o presentano organi dilatati e anomalie metaboliche: guarda caso alcuni embrioni umani costruiti a seguito del procedimento di cui parliamo, avevano duplicazioni cromosomiche sbilanciate (aneuploidie).
Newman sottolinea, inoltre, che i 37 geni  presenti nel DNA che si trova nel mitocondrio sono determinanti per la costruzione dell’individuo quasi quanto quelli del nucleo. Da essi dipende l’udito, la vista, la funzione del pancreas e l’attività neuromuscolare. La miscelazione arbitraria del DNA del nucleo di una persona con il DNA del nucleo di un’altra è pericolosa: è un po’ come il motore di  una Jaguar e quello di una FIAT:  fanno essenzialmente la stessa cosa, ma non sono intercambiabili. Magari l’auto che ne risulta cammina, ma non è detto che funzioni bene. E se l’auto non funziona, finisce lì. Mentre una mutazione genetica pericolosa, l’individuo, quando si riproduce, la trasmette ai figli.
http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/clonazione-e-figli-di-3-genitori/
Siamo ad un punto critico nella storia umana. Se questa cosa non viene immediatamente bloccata, apriamo il vaso di Pandora dell’ingegneria genetica germinale umana: non sappiamo cosa ne verrà fuori, e qualsiasi cosa ne esca non sarà possibile rimetterla dentro.
Francesca Romana Poleggi http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/21/gb-kate-sta-meglio-riprende-impegni_489da5fa-1a68-49af-bdc7-a10744ac9475.html
 http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/gender-nelle-scuole-il-disegno-di-legge-fedeli/
Gender nelle scuole: il disegno di legge Fedeli Alcuni dicono che l’ideologia gender non esiste: è stato depositato in Senato il disegno di legge n.1680, per iniziativa della Senatrice PD Valeria Fedeli,  per l’introduzione dell’educazione di genere e della prospettiva di genere nelle scuole e nelle università.
Ad annunciarlo è la stessa Senatrice Fedeli, sul sito del PD, dichiara: “Integrare l’offerta formativa dei curricoli scolastici, di ogni ordine e grado, con l’insegnamento a carattere interdisciplinare dell’educazione di genere come materia, e agendo anche con l’aggiornamento dei libri di testo e dei materiali didattici, vuol dire intervenire direttamente sulle conoscenze utili e innovative per una moderna e civile crescita educativa, culturale e sentimentale di ragazze e ragazzi, per consentire loro di vivere dei princìpi di eguaglianza, pari opportunità e piena cittadinanza nella realtà contemporanea”.
Ti piace ProVita? http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/gender-nelle-scuole-il-disegno-di-legge-fedeli/
Sempre dal sito ufficiale del PD: “Il ddl prevede che i piani dell’offerta formativa delle scuole adottino misure e contenuti di conoscenza ed educazione per eliminare stereotipi, pregiudizi, costumi, tradizioni e altre pratiche socio-culturali fondati sulla impropria “identità costretta” in ruoli già definiti delle persone in base al sesso di appartenenza”.
==========================
 Aborto terapeutico? La grande storia di Gregorio il piccolo
Molti, anche contrari in linea di principio all’aborto, ammettono l’aborto “terapeutico” come fosse un atto d’altruismo nei confronti del bambino e dei suoi genitori.
http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/la-grande-storia-di-gregorio-il-piccolo/
 L’aborto legale ammazza anche le donne (più di quanto si dica in giro)
Uno dei cavalli di battaglia degli abortisti è che la legalizzazione dell’aborto salva la vita di tante povere donne che altrimenti sarebbero sventrate dalle mammane.
http://www.notizieprovita.it/notizie-dal-mondo/laborto-legale-ammazza-anche-le-donne-piu-di-quanto-si-dica-in-giro/
 Registri per il biotestamento: un fallimento totale.
I registri per il biotestamento erano stati spacciati come un’esigenza sociale fortemente sentita. I dati acquisiti attestano che non è vero.  Proponiamo ai nostri lettori questo articolo pubblicato sul mensile Notizie Pro Vita,
http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/registri-per-il-biotestamento-un-fallimento-totale/
 Omofobia è dire “mamma e papà”
Anche negli asili comunali di Bari, per combattere le discriminazione e l’omofobia sono state cancellate dai moduli d’iscrizione le parola “madre” e padre”. Il Forum provinciale delle Associazioni Familiari di Bari ha scritto una lettera di protesta al sindaco.
http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/omofobia-e-dire-mamma-e-papa/
 Utero in affitto: la Tailandia vota NO
Xavier Symons, su BioEdge,  ci informa che il Parlamento della Thailandia ha varato un disegno di legge che vieta l’utero in affitto. Anche se l’iter legislativo non è del tutto concluso, pare che il legislatore tailandese abbia deciso di porre fine..
http://www.notizieprovita.it/notizie-dal-mondo/utero-in-affitto-la-tailandia-vota-no/
 Quando sono nati i Giuristi per la Vita, Una delle prime interviste di Gianfranco Amato, quando i Giuristi per la Vita erano ancora alle prime armi… Il successo della seconda marcia nazionale per la vita, organizzata da Famiglia Domani, Movimento Europeo Difesa Vita (Mevd) e da tante altre sigle pro life, ha portato alla nascita dei “Giuristi per la vita”, presieduti dall’avvocato Gianfranco Amato, al quale chiediamo:
Come possono aiutare i “Giuristi per la Vita”, il consolidamento di un sentire cattolico diffuso e militante sui temi della vita? “Operando sul campo. L’esperienza ha dimostrato quanto sia importante proclamare e difendere il diritto alla vita anche nelle sedi in cui esso viene interpretato e applicato. Da qui è nata l’idea di costituire una task force operativa di giuristi. I radicali hanno dimostrato, purtroppo, come una pattuglia di agguerriti e convinti avvocati riesca ad ottenere molto più di tanti autorevoli saggi, erudite conferenze e illustri simposi. ‘Giuristi per la Vita’ vuole essere una task force operativa, costituita da un gruppo affiatato e risoluto di avvocati, filosofi del diritto, docenti, studenti, capace di diventare un utile strumento nella lotta in difesa della vita.  Con questa iniziativa potremmo dimostrare che la Marcia per la Vita non è stata un’esperienza estemporanea o un evento limitato alla pura testimonianza. In molti, abbiamo ritenuto che occorreva evitare il rischio di un autocompiacimento per l’esaltante risultato ottenuto e di non fare, quindi, la fine del Family Day, quella meravigliosa esperienza che tante speranze aveva destato e che si è tristemente conclusa in un nulla di fatto. La Marcia per la Vita sarà giudicata dalla capacità di dar voce ad un popolo, di generare una presenza culturale, di creare sinergie e di aggregare intelligenze in difesa del diritto sacrosanto e sempre inalienabile della vita. Igitur ex fructibus eius cognoscemus eam. Sono convinto che ‘Giuristi per la Vita’ sia uno di quei frutti”.
Molti cattolici, sui temi della bioetica, sembrano operare accettando il “male minore” e cercando il compromesso con chi si batte contro la vita. I “Giuristi per la vita” come considerano questa posizione?
“Non c’è nulla da fare: in tema di vita e di morte non sono possibili compromessi al ribasso, né giova scendere a patti col Male. ‘Nolite locum dare Diabolo’, ammoniva San Paolo. Chi si illudeva che la Legge 194 avrebbe limitato il ricorso all’aborto – accettando tale normativa come male minore – è stato smentito dall’utilizzo strumentale del concetto di ‘tutela della salute psichica della donna’, che ha concesso a quest’ultima un pieno e assoluto diritto di vita e di morte nei confronti del nascituro.
Chi si illudeva che la Legge 40 avrebbe limitato gli abusi della fecondazione assistita – accettando tale normativa come male minore – è stato smentito dagli interventi giurisprudenziali di magistrati eugenisti, che stanno smantellando ciò che di positivo contempla quella legge. Chi si illudeva che la somministrazione della pillola abortiva RU486 sarebbe avvenuta con ricovero in una struttura sanitaria pubblica – accettando l’applicazione della Legge 194 come male minore – è stato smentito dal riconoscimento alla donna del diritto al rifiuto delle cure ospedaliere, che ha portato, di fatto, all’aborto a domicilio. Potremmo continuare. Si esaltano sempre più spesso scelte suicidarie ed eutanasiche. Lei crede che questo possa essere un “fronte giuridico” che si può aprire?
Ritengo proprio di sì. Ciò che sta oggi accadendo in Gran Bretagna sul tema dell’assisted suicide ci rende evidente come quella battaglia sia destinata a combattersi, anche da noi, proprio sul fronte giuridico. Non dimentichiamo, poi, che il decreto 9 luglio 2008 emesso dalla Corte di Appello di Milano, con cui è stato disposto l’‘accudimento accompagnatorio’ di Eluana Englaro verso la morte, ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento giuridico il principio secondo cui senza una ‘pienezza di facoltà motorie e psichiche’, l’esistenza umana si riduce a ‘vita non degna di essere vissuta’, traduzione italiana del termine ‘lebensunwertes Leben’, coniato dai giuristi tedeschi anni ’30 e riecheggiato tristemente nelle aule giudiziarie del Terzo Reich.
Si tratta di ‘una crepa nella nostra civiltà’, come direbbe il Cardinal Bagnasco. È un salto qualitativo in pejus, di fronte al quale è immorale per i giuristi tacere e non reagire”.
Quello europeo può diventare un ambito del vostro intervento?
“È già un ambito in cui dover intervenire. Basti pensare al recente pronunciamento della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo sulla legge 40. Dovremmo creare un network europeo. Penso, ad esempio, agli amici del Christian Legal Center, di Advocates International, di Human Dignity Watch, e dell’A.D.F.”. Quale tipo di rapporto pensa si possa instaurare con il Parlamento? “La situazione politica generale non appare davvero confortante per i cattolici. Ritengo, però, che un interlocutore interessante possa senz’altro essere l’Associazione Intergruppo Parlamentare per il valore della Vita, coordinata dal senatore Stefano De Lillo”.
Occuparsi della vita in termini di diritto significa seguire nel senso opposto il metodo di chi vuole perseguire la via giuridica per affermare la morte. Non crede che i decenni trascorsi nel non comprendere che questa è stata la strada vincente dello schieramento anti-umano, possano incidere sui vostri obiettivi?
“Sono anni che vado predicando che occorre occuparsi della vita in termini di diritto, ma nel mondo cattolico la mia è rimasta una voce alquanto isolata. Quando sulla pillola RU486 rilanciai la proposta di strutturare un team di legali – proposta ripresa da Ferrara sul Foglio il 6 agosto 2009 con l’articolo intitolato ‘Avv. & Prof. Prove tecniche di battaglia radicale contro la kill pill che viola la legge 194’ – i luminari del mondo cattolico risposero che la via del diritto in bioetica non aveva futuro e prospettive. La realtà, purtroppo, non pare aver dato loro ragione. Forse il biodiritto è considerato morto nelle aule accademiche, ma la cronaca quotidiana ci dimostra come goda di ottima salute nelle aule giudiziarie. Dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo fino all’ultimo giudice monocratico di un Tribunale di periferia. Ecco perché è arrivata l’ora di smettere di pontificare e di rimboccarsi umilmente le maniche”.
Danilo Quinto Tratto da NotizieProVita n.8 – Ottobre 2012 – Pag. 6
=============================
 L’inganno della neolingua pro morte
http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/linganno-della-neolingua-pro-morte/
La neolingua, di owelliana memoria, impazza: “maternità surrogata”, “donatori” di gameti, “fecondazione assistita”…  La neolingua, di owelliana memoria, impazza: “maternità surrogata”, “donatori” di gameti, “fecondazione assistita”… In proposito proponiamo ai nostri lettori questo articolo pubblicato sul mensile Notizie Pro Vita, che meritava di essere letto e merita di non essere dimenticato.
Vediamo qualche esempio del linguaggio politically correct che ha la funzione di nascondere la verità e propinare la menzogna.  I Promotori della cultura della morte, hanno capito che se volevano penetrare sempre più nell’opinione pubblica e nel comune sentire, realizzando in tal modo i propri obiettivi, non avrebbero dovuto usare una dialettica troppo chiara ed esplicita, ma una terminologia più soft, rassicurante, sofisticata. Hanno così ideato un nuovo linguaggio, politically correct, che ha la funzione di nascondere la verità e propinare la menzogna, mostrandola sotto una luce attraente e invitante.
Ti piace ProVita? Dimostrazioni di questo modo di fare ce ne sono tantissime, il “figlio concepito”, ad esempio, nel nuovo linguaggio, è stato ridotto a un “grumo di cellule”, permettendo così di eliminarlo in tutta tranquillità, come si trattasse di un brufoletto. L’aborto – cioè l’uccisione volontaria del figlio – da delitto è stato sovvertito in diritto subendo due evoluzioni, prima in “interruzione volontaria della gravidanza” e poi in un’asettica e rassicurante sigla: “Ivg”. L’aborto chimico, quello con la pillola Ru486 – di fatto più lungo, doloroso e pericoloso – è chiamato “aborto facile”, e la pillola abortiva – un veleno che uccide il concepito – è giusto un farmaco (una pillolina da mandar giù con un bicchier d’acqua) per “curarsi” dalla gravidanza, la quale, nel frattempo, è diventata una vera e propria malattia: un “serio pericolo per la salute fisica e psichica” a cui la donna va incontro. Le pillole “del giorno dopo” e “dei cinque giorni dopo” – potenzialmente abortive – sono dette “contraccettivi d’emergenza”.
L’eutanasia – cioè l’uccisione di una persona al fine di “liberarla dalla sofferenza” – è diventata un’allettante dolce morte per il malato, e un atto di pietà per l’uccisore. Alimentazione e idratazione artificiali sono passati da “sostegni vitali” a mere “cure mediche” e poi la sospensione di queste “cure” è diventato un atto dovuto “contro l’accanimento terapeutico”.
Nell’ambito della fecondazione assistita extracorporea, la diagnosi genetica preimpianto – ovvero la selezione genetica degli embrioni per scegliere quelli sani e scartare quelli malati – ha trasformato l’“eugenetica” in “diagnosi”. Mentre, vendere i propri ovuli, perché in stato di povertà e bisogno, sottoponendosi a pericolosi cicli di stimolazione ovarica per la fecondazione eterologa, si chiama “donazione altruistica”, affittare il proprio utero è un “atto umanitario” e percepire il compenso in entrambi i casi si chiama “rimborso spese”. I “Piani di Sviluppo” e di “Salute Riproduttiva” dell’ONU sono attuati mediante la diffusione e l’accesso a contraccezione, aborto e sterilizzazione, e così la lotta alla povertà è realizzata eliminando le bocche da sfamare.
L’antilingua ha trovato un terreno molto fertile nelle più cruciali e fondamentali questioni bioetiche, permettendo ai nemici dell’uomo e della vita di prevalere e sopraffare i deboli e gli indifesi. Ristabilire la verità, riconoscendo e denunciando l’imbroglio di questa chirurgia plastica linguistica, di questo restyling lessicale, diventa allora il primo passo da compiere in vista della riaffermazione della cultura della vita e del bene. La promozione della vita non può che fondarsi sulla realtà e quindi sul ricominciare a chiamare le cose con il loro nome.
Lorenza Perfori Tratto da NotizieProVita n.11 – Gennaio 2013 – Pag.18.
=======================
 Sterilizzazione forzata in Perù e controllo della popolazione. La sterilizzazione forzata delle donne peruviane degli anni ’90, rientra nello stesso piano diabolico di cui abbiamo recentemente parlato in “Aborto e razzismo“.  Lì abbiamo ricordato l’ideologia razzista che c’è dietro l’eugenetica, la contraccezione, l’aborto e il controllo della popolazione.
La sterilizzazione forzata delle donne peruviane degli anni ’90, rientra nello stesso piano diabolico di cui abbiamo recentemente parlato in “Aborto e razzismo“.  Lì abbiamo ricordato l’ideologia razzista che c’è dietro l’eugenetica, la contraccezione, l’aborto e il controllo della popolazione. Rileggete quello che è accaduto in India,  quello che accade in Kenya, nelle Filippine. Per non parlare di quello che avviene in Cina, e anche delle sterilizzazioni forzate avvenute nei carceri e negli ospedali dei “democraticissimi “ Stati Uniti d’America negli anni 50 e ’70. Sei un ProVita? Michael Cook , su BioEdge, ci ricorda i fatti del Perù.  In un video viene spiegato il Progetto Quipu: un documentario interattivo che dimostra le sterilizzazioni di massa avvenute in Perù a metà degli anni 1990 da parte delle agenzie per il controllo della popolazione, spesso senza il consenso informato. Utilizzando linee telefoniche VOIP e una interfaccia web, i ricercatori hanno raccolto le testimonianze delle donne che abitano nelle piccole comunità andine: molte sono analfabete e parlano solo il quechua, la lingua indigena principale. Sono quindi povere, ignoranti, e neanche  di razza bianca: meglio non farle riprodurre! Con la tecnica spiegata nel video in questione si è cominciato a realizzare un documentario interattivo con cui si può dar voce alla protesta di chi davvero voce non ha a causa del digital divide che impedisce a chi non ha internet di comunicare col resto del mondo. Francisca Quispe Pontenciano racconta (in spagnolo, con i sottotitoli in inglese) che quando ha portato il suo bambino denutrito all’ospedale, le hanno posto come condizione per curarlo che si facesse sterilizzare. Storie terribili come questa devono essere conosciute anche fuori del Perù. I figli, inoltre, sono la sicurezza sociale dei poveri: questa forma di “previdenza” naturale ha sempre funzionato molto meglio dell’INPS. E le lobby potenti che vogliono un “Nuovo Mondo” di pochi, ricchi, sani e bianchi, lo sanno bene: ma riescono a propagandare l’idea che non far fare figli sia un modo per superare la povertà: si spacciano per filantropi e umanitari. Si stima che circa 300.000 donne siano state sterilizzate con sistemi analoghi a quello usato con Fransisca. Ora che cominciano ad invecchiare, non hanno nessuno che si prenda cura di loro. Alberto Fujimori , Presidente del Perù al tempo dei fatti suddetti, sta scontando una condanna a 25 anni per crimini contro l’umanità, ma è stato dichiarato non responsabile degli abusi commessi durante la campagna di controllo della popolazione: al processo è stato dimostrato che non avrebbe potuto costringere i medici a fare quello che hanno fatto. Certamente il denaro delle lobby mondialiste è molto più convincente.
Francesca Romana Poleggi
============================
 Dicembre 2014 – Notizie ProVita – La buona notizia. Dicembre 2014 – Notizie ProVita – La buona notizia  “Oggi è nato per voi un Salvatore”: questa è la Buona Notizia che anche i non credenti, in un modo o nell’altro, ascoltano volentieri: tutti gradiscono gli auguri di Buon Natale. Oggi, allora, voglio porgere a tutti i lettori un augurio profondo e sincero a nome [...] Dicembre 2014 – Notizie ProVita – La buona notizia
“Oggi è nato per voi un Salvatore”: questa è la Buona Notizia che anche i non credenti, in un modo o nell’altro, ascoltano volentieri: tutti gradiscono gli auguri di Buon Natale. Oggi, allora, voglio porgere a tutti i lettori un augurio profondo e sincero a nome di tutta la Redazione.
Sei un ProVita?
In occasione del Natale, poi, ci siamo imposti di lasciare un po’ da parte le questioni spinose e urgenti su cui siamo costretti di solito ad allertare e sensibilizzare coloro che hanno la bontà di seguirci.
Purtroppo, però, non ci è stato possibile fare un numero in cui ci fossero solo buone notizie: il Nemico è sempre all’opera e la cultura della morte continua ad attaccare i bambini, la famiglia, gli anziani, i disabili, la Vita, insomma, e soprattutto la vita dei più deboli e indifesi, per i quali non ci stancheremo mai di parlare.
Però, per lo meno in Primo Piano, in questo numero natalizio abbiamo voluto pubblicare solo articoli che diano una buona dose di speranza. Tra questi, non posso non segnalare ai lettori “La grande storia di Gregorio il piccolo”, per la quale sento la necessità di ringraziare pubblicamente la famiglia Coghe: ci ha dato una prova dell’esistenza di un misterioso intreccio di dolore e Amore che purifica, salva ed eleva il cuore. Un mistero davanti al quale bisogna fermarsi e contemplare. Non ci sono parole per spiegare o commentare. Si contempla e basta. E’ un segnale che indica verso il Cielo, in mezzo a tanto male, a tanta stupida superficialità, al materialismo edonista, alla cattiveria.
Alla fine della seconda parte del Signore degli Anelli, Sam dice: “Lo so. È tutto sbagliato. Noi non dovremmo nemmeno essere qui. Ma ci siamo. È come nelle grandi storie, padron Frodo. Quelle che contano davvero. Erano piene di oscurità e pericoli, e a volte non volevi sapere il finale. Perché come poteva esserci un finale allegro? Come poteva il mondo tornare com’era dopo che erano successe tante cose brutte? Ma alla fine è solo una cosa passeggera, quest’ombra. Anche l’oscurità deve passare. Arriverà un nuovo giorno. E quando il sole splenderà, sarà ancora più luminoso… Adesso so. Le persone di quelle storie avevano molte occasioni di tornare indietro e non l’hanno fatto. Andavano avanti, perché loro erano aggrappate a qualcosa”. E Frodo chiede: “Noi a cosa siamo aggrappati, Sam?” “C’è del buono in questo mondo, padron Frodo. È giusto combattere per questo”.
C’è un Bambino che è venuto, viene e verrà… Noi andiamo avanti. Avanti per la Vita.
Buon Natale a tutti. Antonio Brandi
====================================
la fabbrica della morte: Elisabetta II del Regno Unito, Merkel Mogherini Hitler: 322 NATO, 666 CIA per soffocare nel sangue: la libertà dei popoli schiAvi: nelle false democrazie mAssoniche, del signoraggio bancario, rubato, alla Costituzione! il Regime Rothschild Bildenberg! ] IMPERIALISMO NUOVO ORDINE MONDIALE: SATANA è PER TUTTI! [
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/11/13/f5191767d3f99741bfff28271e5c7f34.jpg MOSCA, 08 dicembre 2014 Sei civili sono morti e altri tre sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore nel sud-est ucraino dilaniato dalla guerra tra le truppe governative e i miliziani separatisti. Lo riferiscono le forze armate di Kiev. Due giorni dopo l'inizio della tregua e in coincidenza con il debutto dei negoziati di pace tra l'esercito ed i ribelli filo-russi, ieri era stata segnalata la morte di cinque i civili nell'est.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/08/ucraina-sei-civili-uccisi-in-24-ore_ab7e54c7-da11-4481-9b18-e6214efc2804.html
====================================
Morello da Correggio · Top Commentator · Correggio
I filorussi non vogliono andare in Russia ma essere uno stato indipendente. Quindi se ingiustamente vengono attaccate fanno bene a difendersi ! Con la Crimea il problema si è risolto con una semplice votazione e senza una guerra !
https://www.facebook.com/stefano.piccini.73 le tue bugie sono uno scandalo! COSì SECONDO TE, è PUNTIN CHE, UCCIDE I CIVILI NEL DONBASS? TU SEI L'ASSASSINO STERMINATORE, IL NAZISTA MERKEL, OBAMA GENDER, CHE, NON RICONOSCI IL VOLERE SOVRANO DEL POPOLO RUSSOFONO: INVESTITO DA UN NAZISMO, CHE è GENOCIDIO IRRAZIONALE ED INCOSTITUZIONALE.. POICHé, CHI REALIZZA UN GOLPE ( CON IMPUNITI CECCHINI CIA A MAIDAN) CONTRO, LA COSTITUZIONE, POI, NON PUò FARE DELLA COSTITUZIONE STUPRATA, UN GENOCIDIO PIANIFICATO CONTRO, LA VOLONTA DEMOCRATICAMENTE ESPRESSA DEI POPOLI. SE, TU PRENDI DEI SOLDI, SUL SANGUE DI QUESTI INNOCENTI.. TU ANDRAI ALL'INFERNO CON LORO!
KIEV, 7 DIC - Cinque civili sono stati uccisi nell'est dell'Ucraina la notte scorsa, 2 giorni dopo l'inizio della tregua e in coincidenza con il debutto dei negoziati di pace tra esercito e ribelli filo-russi. Secondo le autorità municipali, 3 civili sono stati uccisi e 10 sono rimasti feriti a Donetsk. Da parte sua, il governo pro-Kiev della regione ribelle di Lugansk ha reso noto che altri 2civili sono morti nel villaggio di Kriakivka in seguito a un colpo di artiglieria che ha colpito una casa.
LA SHARIAH DELLA LEGA ARABA, è POLITICAMENTE, ED IDEOLOGICAMENTE RESPONSABILE, DI QUESTO MASSACRO, DI CRISTIANI PER TUTTO IL MONDO! I STANISTI MASSONI: ONU, SONO ASSOLUTAMENTE COMPLICI IN TUTTO QUESTO.. E A TUTT'OGGI NESSUNO, NEANCHE LA CHIESA CATTOLICA: HA IL CORAGGIO DI CONDANNARE LA SHARIAH! http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/12/7/30288e7af323041fc8399338734687ba.jpg
GOMA , 7 DIC - E' di almeno 14 morti il bilancio di un nuovo attacco nella città di Beni, nell'est della Repubblica Democratica del Congo. Lo riferiscono autorità locali. Il nuovo attacco, probabilmente ad opera dei ribelli ugandesi delle Forze Democratiche Alleate (ADF), porta a oltre 200 le vittime, solo da ottobre scorso, di una serie di attacchi con 'armi bianche' a Beni e nei suoi dintorni. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/africa/2014/12/07/congo-attacco-a-beni-almeno-14-morti_63da5345-b77b-4629-8e14-8241cce7dbc4.html
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
SATANA 322 BUSH NWO 666 FMI, COSA SONO QUESTI SEGNI SPECILI [ى] [ ٍ ] CHE, TU HAI MESSO NEL MIO WORDPAD? COME POSSO METTERE IN INTERNET UN TESTO CON QUESTI SIMBOLI? NON TI BASTANO I FILTRI DI GOOLE?
Davide Luppi · San Felice, Emilia-Romagna, Italy
Il Governo di Washington è il grande regista della tragedia Ucraina come di molte grandi tragedie moderne, terrore e morte contro la comunità russofona servono come pretesto per coinvolgere Mosca in un conflitto.
Storia già vista, si demonizza tramite i media il nuovo nemico di turno e poi lo si distrugge e lo si depreda.
Ci vuole una bella faccia tosta o dare aria ai denti per sostenere il governo fantoccio di Kiev con i suoi pseudo nazisti e prezzolati mercenari.
Elena Vaypan · Top Commentator · Milano
tanto per cambiare, esercito ucraino ammazza i civili
    Oksana Cislenko · Top Commentator · Lavora presso Università degli Studi di Parma
    Cosa vuoi pretendere da idioti ubbriachi fascisti ! perchè invece di prendersela con civili non invadono la russia se hanno il coraggio ? Comoda fare guerra contro persone disarmate, da vigliacchi e stupidi !
Greta Corradini · Top Commentator · Carpi
La resistenza ci ha insegnato appendere un fascista o nazista non è reato ! questa è la fine che hanno fatto e che faranno i fasci-nazisti affinchè questo mondo ci sarà https://www.google.it/search?q=Жопа&client=firefox-a&hs=LQP&rls=org.mozilla%3Ait%3Aofficial&channel=sb&biw=1280&bih=867&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=9rSEVLuhH5bVaoe9gugB&ved=0CAYQ_AUoAQ#rls=org.mozilla:it:official&channel=sb&tbm=isch&q=mussolini+impiccato&revid=1760994585
    Greta Corradini · Top Commentator · Carpi
    La legge 20 giugno 1952 n. 645 (c.d. legge Scelba) in materia di apologia del fascismo, sanziona chiunque faccia per la costituzione di un'associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità di riorganizzazione del disciolto partito fascista, e chiunque pubblicamente esalti esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche.
===========================
my JHWH, si lo so! SE LO DICONO GLI ALTRI? NON SUCCEDE NIENTE, MA, SE LO DICO IO? AVVIENE UN TERREMOTO!! la fabbrica della morte: Elisabetta II del Regno 666 NWO Unito, Merkel Mogherini Hitler: 322 NATO, 666 CIA per soffocare nel sangue: la libertà dei popoli schiAvi: nelle false democrazie mAssoniche, del signoraggio bancario, rubato, alla Costituzione! il Regime Rothschild Bildenberg! ] IMPERIALISMO NUOVO ORDINE MONDIALE: SATANA è PER TUTTI! Elisabetta II del Regno 666 NWO Unito, PERCHé TI MERAVIGLI CHE ALIENI SATANISTI: TI STANNO INGROPPANDO? LORO SONO OMBRE, ED HANNO BISOGNO DI UNA STRUTTURA GIURIDICA, QUELLA TUA, PER PORTARE L'INFERNO SULLA TERRA!] [ In the name of the father, the son, and the Holy Spirit +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto! Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz y nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! no convences de cosas vanas. malas son las cosas que ofreces, beben tu veneno: hecho por ti mismo. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén!