Commonwealth UK UE NWO

Matteo Guitar teacher 3 giorni fa · COMMENTO DA LINK  Mi accusano di essere Antisemita,però quando vai a toccare argomenti come questi o a revisionare la Shoa; ti censurano o tentano in tutti i modi di metterti a tacere!
https://www.youtube.com/watch?v=MsicL348pPA
+Matteo Guitar teacher un aspetto settario negli ebrei, non può essere sottaciuto: anche perché: sono stati sempre perseguitati, circa, all'80% proprio ingiustamente! Tuttavia, la loro malefica iniziale contrapposizione al Cristinesimo (che, non era del popolo, ma dei loro capi soltanto.. perché, il popolo amava i cristiani, quindi i loro capi li maledirono e fecero perdere loro, le genealoge paterne proprio per escluderli dalle profezie e dalle promesse di Abramo), quindi tutti gli ebrei, sono stati portati ad un odio irriducibile contro Gesù Cristo, ecc.. così anche noi abbiamo fatto loro del male! E pur potendo sterminarli tutti, non lo abbiamo mai fatto, a motivo delle Profezie dell'Antico Testamento, che hanno incominciato a compiersi! In realtà, proprio gli ebrei sono le prime vittime dei farisei Illuminati da Lucifero i padroni del FMI SPA in NWO! E se tu conoscessi i pensieri di Dio? tu non potresti distinguere un ebreo da un cristiano! Perché noi siamo una sola famiglia spirituale! Sulla shoah puoi revisionare 500000 cadaveri in meno? poi, cosa cambia di quella orribile realtà? Quello che per noi è importante, è camminare insieme come fratelli! I TEMPI SONO MATURI, E STANNO CAMBIANDO VELOCEMENTE! MAI GLI EBREI SONO STATI così, SENSIBILI AL NOSTRO AMORE COME OGGI: perché tutti li odiano tranne noi: i cristiani biblici! In realtà, di questi delitti aberranti di sacrifici umani di bambini? proprio gli ebrei erano le vittime, e venivano maledetti dai loro rabbini farisei! Perché come tutti sanno è proibito cibarsi, del sangue di un animale, ma, a loro i loro Rabbini farisei ancora oggi, li fanno cibare con del sangue dei nostri bambini! Perché finché questi delitti non sono denunciati? non possono mai essere fermati dai padroni del mondo i farisei, che oggi usano i sacerdoti di satana della CIA: per fare questo lavoro sporco! Pasque di sangue talmud IMF Ariel Toaff 1a cattolicesimo.eu.flv       https://youtu.be/MsicL348pPA
===================================
 Matteo Guitar teacher Ieri alle ore 19:21. Questo è vero.. so che ci sono stati famiglie ebree che pur di ottenere i propri scopi, hanno fatto perseguitare i propri simili, quindi parliamo di persone spietate anche verso il proprio popolo. La cosa appunto tragica, è che ci vanno di mezzo anche chi non cèntra nulla. https://www.youtube.com/watch?v=MsicL348pPA
Se noi guardiamo in Corea del Nord oppure in tutta la LEGA ARABA, ci accorgiamo facilmente quanti delitti può commettere un REGIME, per custodire il potere e come, è ossessionato dal nascondere la verità! Qui stiamo parlando di Magia nera del TALMUD, quella che ha dato origine alla Kabbalah, cioè, quella che nel 1200, ha creato il lenzuolo della Sindone, e che sempre, nel 1200, ha dato un corpo ai demoni per creare gli alieni! Quì stiamo parlando del regime massonico usurocratico e satanico del Nuovo Ordine Mondiale, che può essere distrutto soltanto da Dio JHWH personalmente! Quando i Principi cattolici vedevano applicato l'odio del Talmud, le sue bestemmie contro Cristo e Cristiani, e quando constatavano i sacrifici umani rituali dei nostri bambini, e anche adulti? il minimo che potevano fare è deportare tutti gli ebrei! Ecco perché, questi FARiSEi che hanno ucciso Gesù, hanno preso il possesso monetario politico e spirituale di tutto il genere umano! Da questo punto di vista, deve essere compreso il Tribunale della Inquisizione, che, era troppo educativo, e blando, nella realtà, e per questo fallì i suoi scopi e che molti inquisitori furono uccisi: anche impunemente, da quelle che oggi sono le famiglie più potenti del mondo! Perché l'offerta che Satana fece a Gesù nelle tentazioni del desserto: di poter diventare lui il padrone del mondo? poi, proprio quella offerta i Farisei avevano accettata fin dai tempi della schiavitù egiziana: e noi leggiamo chiaramente tutto quello che Mosé dovette soffrire nel deserto per colpa di questa mafia lobby del talmud, che oggi al pari del modernismo della chiesa cattolica, rappresenta una vera apostasia alla fede! Concludendo, tutti possono comprendere come questo sistema di potere mondiale si costruisce sull'odio delle differenze, quindi gli ebrei devono odiare i cristiani, ecc.. ecc.. Ma, sono i loro capi Farisei, che li hanno esclusi, dalle benedizioni di Abramo e Mosé distruggendo loro le genealogie paterne, quindi, sono sempre loro i progettisti di ogni shoah, si tratta soltanto di architettare volta per volta, chi deve essere il carnefice materiale dei popoli e degli ebrei, oggi è il turno dell'ISLAM, questi non sono una religione, ma, sono un delitto assoluto un intrecco di demoni delitti, violazione di ogni diritto umano ed ipocrisia!
=============================
i gruppi LGBT sono incompatibili con la Costituzione, perché sono una teosofia demoniaca incompatibile con la LEGGE NATURALE! LA IDEOLOGIA DEL GENDER è UNA GRAVE MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL TESSUTO SOCIALE! ANCHE SE A LIVELLO INDIVIDUALE QUESTE PESONE NON DEVONO ESSERE SOCIALMENTE DISCRIMINATE A LIVELLO PERSONALE ! Jakarta (AsiaNews. La mia linea “è chiara: i membri delle comunità Lgbt non sono autorizzati a compiere attività culturali in alcun campus universitario che sia sotto la gestione del ministero della Ricerca e della Educazione”. Con queste parole il ministro indonesiano della Ricerca, Tecnologia ed Istruzione superiore, Muhammad Nasir, ha rigettato la proposta di stabilire un centro del Gruppo di supporto e ricerca sugli studi sessuali (Sgrc) all’interno degli edifici della University of Indonesia (Ui). “Gli attivisti Lgbt non sono in accordo con il nostro comportamento morale – ha aggiunto – e li dichiaro fuori legge”. Al ministro ha fatto eco Zulkifli Hasan, presidente dell’Assemblea del popolo (Mpr), che si è espresso contro la richiesta di alcuni studenti della Ui di provvedere all’assistenza e al sostegno delle persone Lgbt. Secondo il politico, presidente del National Mandate Party (partito musulmano moderato), “la presenza del Sgrc dovrebbe essere vietata in quanto in disaccordo con la cultura nazionale”. Il politico ha spiegato che in un Paese come l’Indonesia, che crede in Dio, la presenza di queste persone deve essere oggetto di seri studi ma che “i loro diritti come cittadini devono essere garantiti dallo Stato”, anche se “questo non significa che esso legittimi lo status Lgbt”. Nel Paese, la comunità Lgbt non è ben vista dalla società e in passato ci sono stati numerosi episodi di interruzioni violente di seminari a tema gender da parte di integralisti musulmani. Nella provincia di Aceh – unica del Paese dove vige una forma di sharia – la legge prevede una punizione di 100 bastonate per gli omosessuali che hanno rapporti sessuali. I rapporti omosessuali non sono illegali nelle altre provincie dell’Indonesia, in cui si segue un codice civile ereditato dai coloni olandesi. http://www.asianews.it/notizie-it/Jakarta,-no-ai-%E2%80%9Cgruppi-Lgbt%E2%80%9D-in-universit%C3%A0:-Sono-contro-la-cultura-nazionale-36499.html

26/01/2016. CONDIVIDO LA POSIZIONE DEL GOVERNO DI INDONESIA E LA PoIZIONE DEL GOVERNO RUSSO. università: Sono contro la cultura nazionale. ] è INDISPENSABILE FERMARE QUESTA SOCIALE INFESTAZIONE DEMONIACA! .. E TRA LE TIPOLOGIE NON ESCLUSIVE da non generalizzare, NESSUNO PUò NEGARE CHE PER alcuni VIGLIACCHI è PIù FACILE NON IMPEGNARSI IN UN PROGETTO di tipo MATRIMONIALE! [ i gruppi LGBT sono incompatibili con la Costituzione, perché sono una teosofia demoniaca incompatibile con la LEGGE NATURALE! LA IDEOLOGIA DEL GENDER è UNA GRAVE MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL TESSUTO SOCIALE! ANCHE SE A LIVELLO INDIVIDUALE QUESTE PESONE NON DEVONO ESSERE SOCIALMENTE DISCRIMINATE A LIVELLO PERSONALE ! Jakarta (AsiaNews. La mia linea “è chiara: i membri delle comunità Lgbt non sono autorizzati a compiere attività culturali in alcun campus universitario che sia sotto la gestione del ministero della Ricerca e della Educazione”. Con queste parole il ministro indonesiano della Ricerca, Tecnologia ed Istruzione superiore, Muhammad Nasir, ha rigettato la proposta di stabilire un centro del Gruppo di supporto e ricerca sugli studi sessuali (Sgrc) all’interno degli edifici della University of Indonesia (Ui). “Gli attivisti Lgbt non sono in accordo con il nostro comportamento morale – ha aggiunto – e li dichiaro fuori legge”. Al ministro ha fatto eco Zulkifli Hasan, presidente dell’Assemblea del popolo (Mpr), che si è espresso contro la richiesta di alcuni studenti della Ui di provvedere all’assistenza e al sostegno delle persone Lgbt. Secondo il politico, presidente del National Mandate Party (partito musulmano moderato), “la presenza del Sgrc dovrebbe essere vietata in quanto in disaccordo con la cultura nazionale”. Il politico ha spiegato che in un Paese come l’Indonesia, che crede in Dio, la presenza di queste persone deve essere oggetto di seri studi ma che “i loro diritti come cittadini devono essere garantiti dallo Stato”, anche se “questo non significa che esso legittimi lo status Lgbt”. Nel Paese, la comunità Lgbt non è ben vista dalla società e in passato ci sono stati numerosi episodi di interruzioni violente di seminari a tema gender da parte di integralisti musulmani. Nella provincia di Aceh – unica del Paese dove vige una forma di sharia – la legge prevede una punizione di 100 bastonate per gli omosessuali che hanno rapporti sessuali. I rapporti omosessuali non sono illegali nelle altre provincie dell’Indonesia, in cui si segue un codice civile ereditato dai coloni olandesi. http://www.asianews.it/notizie-it/Jakarta,-no-ai-%E2%80%9Cgruppi-Lgbt%E2%80%9D-in-universit%C3%A0:-Sono-contro-la-cultura-nazionale-36499.html
LA TURCHIA HA CONDANNATO AL GENOCIDIO I CURDI, E DEVE ESSERE SOTTOPOSTA A SANZIONI DA PARTE DELLA COMUNITà INTERNAZIONALE PER CRIMINI DI GUERRA, TERRORISMO, COMMERCIO CON ISIS, E VIOLAZIONE DEI DIRITTI DEMOCRATICI! 26/01/2016 - SIRIA. Onu: il 29 gennaio a Ginevra al via i colloqui di pace sulla Siria. inviato speciale Staffan de Mistura annuncia “negoziati di prossimità” di natura indiretta. Esclusa la presenza di Stato islamico e al Nusra. La Turchia mette il veto sulla presenza curda. Ma sull’esito pesano i contrasti in seno all’opposizione, che non ha trovato l’accordo sulla delegazione.
==========================
INDIA e CINA sono invitate a costruire un progetto sociale basato sul diritto ( e quindi a prendere le destanze dai delitti che si commettono in tutta la LEGA ARABA) e non su baronie di polizia di tipo mafioso terroristiche, quindi non è la ideologia che deve guidare la società civile: ma la certezza del diritto nel rispetto dei valori fondamentali, libertà di coscienza, libertà di opinione, libertà di religione!   25/01/2016 - TIBET – CINA. Per essere approvato dal Partito, un lama “non deve neanche essere buddista”. Una manifestazione organizzata da “Studenti per il Tibet libero” prende in giro la “lista ufficiale” dei religiosi presentata dal governo cinese. Indossando maschere con la faccia di Xi Jinping hanno manifestato contro le ingerenze del Partito comunista nella tradizione tibetana. Basta essere contrari al Dalai Lama e vicini al governo, dicono, per ottenere il riconoscimento. Pechino “non ha alcun diritto di ingerire negli affari religiosi”.
===========================
il MATRIMONIO è un diritto naturale, a cui nessun omosessuale può accedere, perché il matrimonio e la adozione dei figli non sono un diritto civile! 22/01/2016 VATICANO. Papa: “non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione”. Il matrimonio cristiano non è “un ideale per pochi, nonostante i moderni modelli centrati sull’effimero e sul transitorio”, ma “una realtà” che “può essere vissuta da tutti i fedeli battezzati”. Ma “quanti, per libera scelta o per infelici circostanze della vita, vivono in uno stato oggettivo di errore, continuano ad essere oggetto dell’amore misericordioso di Cristo e perciò della Chiesa stessa”.
=======================
è importante che CINA e INDIA si dissocino immediatamente dai delitti della LEGA ARABA, che verrà a tempi brevi disintegrata come il Nazismo stesso!
23/01/2016 CINA. Fujian: “Basta con le cure e muori”, il consiglio di una ditta a un operaio quasi bruciato vivo    . L’operaio, un migrante dello Yunnan, caduto in una vasca di liquami bollenti dopo 13 ore di lavoro ininterrotte. Ha bruciature al 99% del corpo e ha subito l’amputazione della gamba destra. Da mesi la ditta non gli paga le cure mediche. La famiglia indebitata per 90mila yuan.
22/01/2016 INDIA. Suor Bertilla Capra ha ricevuto il visto indiano per un anno. D’ora in poi la missionaria dell’Immacolata dovrà domandare il visto ogni anno, come impiegata di una ong. Il Vimala Dermatological Centre sostenuto dalla popolazione locale. Fra essi vi sono indù, cristiani e musulmani.
====================
questa è la verità, i Curdi gli armeni e tutti i popoli che hanno subito il genocidio nella LEGA ARABA lo dimostrano, non combattere contro questa demoniaca religione islamica, significa estinguersi! Perché sharia è nazismo, imperialismo e genocidio!  22/01/2016 - FILIPPINE, Midanao: i cristiani si armano contro i musulmani, ma “non è questa la strada da seguire”. Mons. Lampon, vescovo vicario di Jolo, ha fatto sapere che i “soldati del Dio rosso”, circa 300 uomini, sono pronti allo scontro con i ribelli islamici per legittima difesa: “Se lo Stato non li difende saranno costretti a farlo da soli”. Missionario Pime: “La situazione può degenerare nelle prossime settimane”.
=====================
tutta ipocrisia! SE IO ANDASSI IN UNA PIAZZA DELLA LEGA ARABA AD ANNUNCIARE IL VANGELO E BATTEZZASSI, 10 EX-MUSULMANI ALLA FONTANA, COSA ACCADREBBE A ME ED A LORO? ECCO PERCHé, IL GENERE UMANO DEVE SOFFOCARE NEL SANGUE QUESTO NAZISMO ISLAMICO IN TUTTO IL MONDO, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!  26/01/2016 - VATICANO-IRAN. Papa Francesco e Rouhani, per una rinascita dei cristiani in Medio Oriente e dell’islam iraniano. Con l’incontro di oggi riaffiora la speranza di stabilizzare la regione e fermare l’eccidio dei cristiani condannati a scomparire dalla minaccia di al Qaeda e dell’Isis, nemici anche dell’Iran. Può riprendere il dialogo fra culture, religioni e popoli, già rilanciato da Khatami e congelato ai tempi di Ahmadinejad. Un islam moderato è utile anche alla gioventù iraniana, nauseata dagli ayatollah e dai pasdaran. La traduzione del Catechismo e dei teologi cattolici in persiano.
====================
il mondo è tutto degli islamici, e non c'è posto per nessuno! LA STRATEGIA DI CONQUISTA DELL'EX OCCIDENTE CRISTIANO è GIà STATa già SCRITTa,  attraverso IL MAGGIORITARIO CHE PRETENDERà LA SHARIA? noi saremo islamizzati e subiremo il genocidio! 1400 anni di storia lo hanno dimostrato: "gli islamici possono essere fermati soltanto con il loro stesso linguaggio: il genocidio!" TEL AVIV, 26 GEN - E' morta in un ospedale di Gerusalemme l'israeliana accoltellata lunedì da due palestinesi nell'insediamento di Beit Horon, a nord di Gerusalemme. Lo ha riferito la polizia che ha identificato la vittima in Shlomit Kriegman, 23 anni. I suoi assalitori sono stati uccisi.
====================
chi ha delle preghiere per fermare la maledizione di Erdogan Salman Maometto e dei Maomettani? è arrivato per loro il momento di pregare! Un profugo di 15 anni ha accoltellato e ucciso un'impiegata 22enne di un centro per minori richiedenti asilo vicino Goteborg, in Svezia. Lo riporta la BBc sottolineando che il giovane è stato arrestato con l'accusa di omicidio. La vittima, di origini libanesi, è morta in ospedale in seguito alle ferite riportate. Lavorava presso il centro da un paio di mesi. "Era un angelo che voleva solo fare del bene", ha detto un cugino, citato dal giornale svedese 'Expressen'. Si tratta di "un terribile crimine", ha commentato il primo ministro svedese, Stefan Löfven, visitando il centro di Molndal dove è avvenuto l'episodio. "Credo ci siano molte persone in Svezia preoccupati dalla possibilità di casi di questo tipo", ha aggiunto secondo quanto riporta Radio Svezia.

le azioni aggressive, impianti militari, e rafforzamento della NATO ai confini con la Russia sono un atto deliberato di aggressione militare: un complotto di guerra mondiale! ANCHE PERCHé è STATA LA CIA A CONDURRE UN GOLPE A KIEV, ED A CONDURRE UN ATTO DI GENOCIDIO, pogrom, epurazioni violente di opposizione democratica, E DI SOPPRESSIONE DELLA VOLONTà SOVRANA DEI RUSSUFONI, espressa in modo plebiscitario! MASSONI SATANISTI E FARISEI BILDENBERG, STANNO PORTANDO LA EUROPA AL MASSACRO! 
===============
UNA VOLTA, TANTO TEMPO FA L'INDIA ERA UNA DEMOCRAZIA! In India, one case of anti-Christian violence every day, Published: Jan. 21, 2016 by Anto Akkara, Rahul Nayak, 25, the eldest son of Dhubaleswar and Bhubudi Nayak, a Christian couple shot dead in Odisha in July 2015. Rahul Nayak, 25, the eldest son of Dhubaleswar and Bhubudi Nayak, a Christian couple shot dead in Odisha in July 2015. World Watch Monitor, Attacks on Christians in India were reported on an almost daily basis in 2015, according to a Christian advocacy group.
“The country saw 355 incidents of violence, including 200 major incidents, during the last year,” Joseph Dias, convener of Mumbai-based Catholic Secular Forum, told World Watch Monitor.
The forum’s report, released on 18 January, concluded that it is “not safe” to be a Christian in India. Seven pastors were killed, nuns were raped and hundreds of Christians were arrested under India’s anti-conversions laws. The report came as 12 people, including a blind couple and their three-year-old son, were arrested in the Dhar district of Madhya Pradesh, under the state’s anti-conversion law, which forbids conversions through “allurement” or “force”.
Seven of the arrested, including the blind couple, were released from jail on 17 January, according to local pastor Suresh Mandlo. Dias blamed the increase in incidents against Christians on the ruling Bharatiya Janata Party, or BJP. “The rise of the BJP has emboldened the [Hindu nationalist] fringe groups,” he said. “They feel that they can treat the Christians as soft targets under BJP's patronage and protection.” “Even the government is acting in a partisan manner,” added Dias, highlighting two recent high-profile cases involving foreign clerics.
A desecrated statue of the Virgin Mary in Kandhamal, Odisha, in 2008, during India's worst example of anti-Christian violence, when 300 churches and 6,000 Christian homes were looted and burnt down, rendering 56,000 Christians homeless. A desecrated statue of the Virgin Mary in Kandhamal, Odisha, in 2008, during India's worst example of anti-Christian violence, when 300 churches and 6,000 Christian homes were looted and burnt down, rendering 56,000 Christians homeless. World Watch Monitor.In the first case, Sister Bertilla Capra, an Italian Catholic nun who had been working with leprosy victims for four decades, was denied a renewal of her visa. Then, Hegumen Seraphim, a Russian Orthodox priest, was stopped at Chennai International Airport and deported. The Russian embassy said the treatment of the priest, who was detained at the airport for seven hours and denied food, was “unacceptable”.
“Such disrespect, shown to a priest from a friendly country, goes against the spirit of mutual affinity and cooperation characteristic of Russian-Indian relationship,” the statement added.
Dias said that “all these incidents point to an organised targeting of Christians at different levels”. “The hate speech is turning worse and the conversion rhetoric of the saffron family [Hindu fundamentalists] is vitiating the atmosphere and paving way for atrocities,” he added.
Days before the Catholic Secular Forum issued its report, the Vishwa Hindu Parishad, or World Hindu Council, claimed it had recently undertaken mass re-conversions of Christians and Muslims to Hinduism.
Praveen Togadia, the VHP’s international working president, declared on 8 January that the VHP had reconverted more than 500,000 Christians and 250,000 Muslims in the last decade with its Ghar Wapsi, or homecoming, initiative.
Two days later, VHP national general secretary Y. Raghavulu claimed that 800,000 Hindus were being converted to other faiths every year in India.
“The [VHP] claim to have converted Christians and Muslims to Hinduism is just to enthuse their cadres. Both [statements] are blatantly aggressive instances of hate to provoke violence,” Christian activist John Dayal told World Watch Monitor. “The statistics are products of feverish minds and a bankrupt ideology. Their real purpose is political – to arouse passions, sharpen polarisation and target religious minorities, and especially the Christian community.”
Hindu fundamentalists, Dayal added, “want to criminalise Christian presence and social work as a conversion conspiracy by Western powers”.
Rev. Vijayesh Lal, national director of the Religious Liberty Commission of the Evangelical Fellowship of India, told World Watch Monitor that “violence against Christians has always been justified using the propaganda about conversion”.
“Using conversions as a means of justifying violence has been used since the mid-1990s by the Hindutva [Hindu nationalist] brigade,” he said. “What worries me is the total impunity with which the violence and hate speech is being carried out now.”

===================
Niger: a year after 70 churches destroyed in anti-‘Charlie’ riots
    Published: Jan. 20, 2016 by Illia Djadi
    Demolishing Boukoki's EERN church, damaged in the anti-Charlie' riots in 2015, ahead of its rebuilding
    A year has passed since the churches in the West African country of Niger experienced the worst ...
    Burkina Faso dead include 7 mission workers
    Published: Jan. 19, 2016
    Mike Riddering, 45, from Florida had been working as a missionary in Burkina Faso since 2011.
    Six of the 29 people killed by Islamist militants in Burkina Faso on Friday were on a humanitarian ...
    Three attacks on Pakistani Christians mark New Year
    Published: Jan. 15, 2016 by Asif Aqeel
    For Christians in Pakistan, the New Year has begun with attacks on their worship places, with three ...
    Another Egyptian Christian conscript dies in ‘mysterious’ circumstances
    Published: Jan. 14, 2016
    2016 World Watch List drawn from world headlines
    Published: Jan. 13, 2016
    Swiss woman kidnapped in Timbuktu, Mali for second time in 3 years
    Published: Jan. 11, 2016
    Dare Egypt's new Parliament amend or even abolish its blasphemy law?
    Published: Jan. 8, 2016
    Indian Church denies rumours it supports Hindu nationalist party
    Published: Jan. 7, 2016
    Egypt's imams and priests confront sectarianism together
    Published: Dec. 30, 2015
======================
visita a roma, Rohani dal Papa, 'preghi per me' ] [ ma sono le stesse parole, che i martiri cristini, ex-musulmani, che sono uccisi per pena di morte per apostasia dicono a lui! Quindi, anche lui lui deve essere ucciso!
========================
se, hanno potuto rubare la sovranità monetaria dalla Costituzione? POI, è POSSIBILE RUBARE ALLA COSTITUZIONE ANCHE TUTTO IL RESTO: INFATTI MAFIOSI SATANISTI MASSONI E ROTTI DI CULO, DOMINANO IL MONDO! Per 30 anni, Conception - questo il vero nome della donna immigrata negli Usa dalla Spagna - si e' accampata ogni giorno davanti ai cancelli della Casa Bianca: in mano e di fronte a lei cartelli contro il nucleare, e le guerre. Secondo il Washington Post Conchita e' l'attivista che piu' a lungo ha dimostrato davanti alla residenza del presidente. Usa: morta Conchita, 30 anni davanti Casa Bianca per la pace, La piu' 'longeva' dimostrante anti-nucleare se ne va da homeless
============================
TUTTA LA LEGA ARABA sono "i territori occupati" dal nazismo e genocidio del falso profeta MAOMETTO SHARIA ] quindi ora, NOI I CRISTIANI ANDIAMO A PUGNALARE TUTTI GLI ISLAMICI NELLA LEGA ARABA? COME QUALCUNO PENSA DI CONSERVARE LA SUA PATRIA, SE LA NEGA AGLI EBREI? IN BASE A QUALE GIUSTIZIA SI PUò FARE QUESTO? MA, SE NON SAPETE ESSERE GIUSTI? ALMENO NON DOVRESTE ESSERE AUTOLESIONISTI! SE I MASSONI COME I BILDENBERG E D'ALEMA SYSTEM HANNO DATO LA SOVRANITà MONETARIA AI FARISEI? POI, LORO POSSONO FARE DI NOI QUELLO CHE VOGLIONO! VOI AVETE TOLTO LA PATRIA AGLI EBREI, ED ORA,  VOI DOVETE MORIRE NELLA GUERRA MONDIALE! IO L'HO DETTO A SALMAN: MA LUI MI HA DETTO: "FOTTITI!" [ Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, accusa il segretario generale dell'Onu, Ban Ki Moon, di "incoraggiare il terrore". Netanyahu si riferisce alle parole di Ban Ki Moon sulla sulla "frustrazione dei palestinesi" causata dall'occupazione israeliana, alla quale è "naturale resistere". "I commenti del segretario generale dell'Onu - afferma Netanyahu - incoraggiano il terrorismo. Gli assassini palestinesi non vogliono costruire uno Stato, vogliono distruggere uno Stato". Il duro botta e risposta fra Netanyahu e Ban Ki Moon è motivato in realtà dalle critiche da parte dell'Onu alla ripresa del colonialismo di Israele nei Territori occupati. Dopo una tacita pausa di 18 mesi, infatti, il ministero della Difesa israeliano ha approvato la costruzione di 153 case per coloni della Cisgiordania, e nel giro di poche ore è giunta la dura reazione dal Palazzo di Vetro. Le attività di colonizzazione, ha detto per l'ennesima volta Ban Ki-moon, sono "un affronto per il popolo palestinese e per la comunità internazionale". Anche perché si corre il rischio "che la opzione dei due Stati svanisca per sempre".
========================
MA, che tipo di società, può permettere la distruzione e la mercificazione della propria dignità? ] VENDERE IL MORBOSO [ i Padroni del mondo vi hanno portato a questo livello di degradazione morale, per potervi uccidere: legalmente, perché Enlightened sono fondamentalisti biblici: e la Bibbia rimane sempre i codice giuridico più importante E FONDAMENTALE, fino alla fine del mondo! ] [ 26min. In onda 11 GEN 2016 Disponibile fino al 08 FEB 2016. "Undressed" è il nuovo dating show basato su un esperimento sociale. La regola è una sola: due estranei si incontrano e già al primo appuntamento devono spogliarsi a vicenda e trascorrere 30 minuti nello stesso letto.
=====================
LA UE SI STANNO COMPORTANDO: COME UNA "NON DIPLOMAZIA", MENTRE GLI USA SONO SENZA PUDORE LANCIATI A OTTENERE NO SCONTRO MILITARE: DIRETTO, DI CUI PROPRIO EUROPA DIVENTERà LA VITTIMA! SOLTANTO I TRADITORI NON VORREBBERO UNA IMMEDIATA DISTRUZIONE DELLA NATO, DATO CHE LA NATO SIGNIFICA ANCHE TURCHIA! (26.01.2016) I paesi occidentali stanno conducendo contro la Russia una dichiarata guerra informativa. Lo ha annunciato martedi il vice capo dell’Accademia dello stato maggiore il generale maggiore Sergej Chvarkov. "Contro la Russia è in corso una dichiarata (dall'Occidente) guerra d'informazione", ha detto il generale. In relazione a ciò, ai principali rischi bellici esterni la Russia ascrive l'utilizzo di tecnologie informatiche e delle comunicazioni con scopi bellico-politici per l'esecuzione di azioni che infrangono il diritto internazionale, la sovranità, l'indipendenza politica e l'integrità territoriale dello stato. "Nel novero dei principali rischi bellici risalta l'attività di influenza informativa sulla popolazione, soprattutto sui giovani, con l'obiettivo di indebolire le tradizioni storiche, intellettuali e patriottiche nell'ambito della difesa della patria", ha detto Chvarkov: http://it.sputniknews.com/mondo/20160126/1965650/guerra-informatica-russia.html#ixzz3yQ5wT9RO
SOLTANTO DISTRUGGENDO LA NATO, NOI POTREMO SALVARCI DA QUESTA TRAPPOLA DI GUERRA MONDIALE, CHE è STATA PIANIFICATA PER DISTRUGGERE: EUROPA RUSSIA E ISRAELE! INFATTI IL NWO è IL FARISEO MASSONE ANTICRISTO DI SEMPRE, è LUI CHE HA DECISO DI ISLAMIZZARCI! 26.01.2016 Il Ministro della difesa israeliano Moshe Ya'alon ha dichiarato che i guerriglieri del Daesh vendono petrolio alla Turchia già da molto tempo. Lo ha reso noto l’agenzia RIA Novosti. Il Ministero della difesa russo nel dicembre 2015 ha fornito le prove della partecipazione dei jihadisti nel trasporto su larga scala di petrolio verso la Turchia attraverso il confine siriano. A sua volta il presidente turco Recep Erdogan ha dichiarato che avrebbe dato le dimissioni se sarebbero emerse le prove che la sua famiglia fosse collegata con il business del petrolio del Daesh. Il 22 gennaio il Ministro della difesa USA Ashton Carter ha dichiarato che la Turchia deve intensificare gli sforzi nella lotta contro il Daesh, incluso chiudere i propri confini con la Siria ai guerriglieri: http://it.sputniknews.com/mondo/20160126/1968829/daesh-petrolio-turchia.html#ixzz3yQ6oZNg9
TUTTO QUELLO CHE GLI USA HANNO FATTO IL IRAQ E SIRIA è STATO DISTRUGGERE 2000 ANNI DI CRISTIANESIMO, STERMINARE 3,2 MILIONI DI CRISTIANI! OGNI LORO MOVIMENTO, è ILLEGALE ED è DEVASTANTE! LORO HANNO RIEMPITO LA SIRIA DI TERRORISTI CHE ORA VOGLIONO CACCIARE? STANNO ANDANDO AD OTTENERE soltanto, UNA ennesima PREDAZIONE ED UNO SCONTRO MILITARE CON LA RUSSIA! i massoni ED I SACERDOTI DI SATANA, ED I TURCHI INVASORI? DEVONO ESSERE FERMATI! DATO CHE I TURCHI NON VOGLIONO ANCORA USCIRE DA CRETA! [ 25.01.2016) Comincia una nuova offensiva occidentale contro Putin e la Russia. [ Vice Presidente USA Joe Biden, Il vicepresidente degli USA ha espresso la disponibilità a una soluzione militare in Siria ] I segnali sono chiari: Ashton Carter, capo del Pentagono, annuncia che gli Stati Uniti stanno cominciando ad affrontare il problema di un intervento sul terreno in Siria. Il vice-presidente Joe Biden va in Turchia per rafforzare i legami con l'alleato della Nato, e annuncia l'ipotesi di un intevento congiunto turco-americano nello stesso scenario. In violazione plateale della legge internazionale, che non li autorizza a questo. Ma siamo ormai nell'era dell'assenza di regole. Dunque bisogna trovare una spiegazione pratica. [ Caccia Su-34 nell'aeroporto Hmeimim, in Siria (foto d'archivio) © Sputnik. esclusiva, Dmitriy Vinogradov Non USA, ma Russia ha messo in fuga Daesh in Siria: distorta propaganda Occidente ] La Russia sta vincendo, da sola, la guerra contro Daesh, e controlla sostanzialmente e legalmente tutto lo spazio aereo della Siria. La fine dello Stato Siriano è scongiurata. Bashar al-Assad sarà — stanti così le cose — al tavolo negoziale. Bisogna fermarla prima che gl'incontri di Ginevra avviino la soluzione politica. Biden e Carter sono rappresentanti delle due fazioni nell'amministrazione Obama. Dunque c'è da attendersi qualche cosa di grosso. La recente visita alla base russa di Latakia, al possente sistema difensivo costruito da Mosca in Siria — organizzata dal Ministero della Difesa russo e alla quale ho potuto prendere parte — ha permesso a decine di canali televisivi occidentali di filmare la situazione sul campo. Quelle immagini stanno facendo il giro del mondo, insieme a quelle della ritirata in atto di Daesh da molti dei fronti di guerra. [ L’Europa ha capito che non è la Russia il nemico? ] Ripeto: bisogna fermare Mosca. E Putin, che in questi ultimi quattro mesi ha conquistato posizioni su posizioni nelle opinioni pubbliche occidentali, superando nei ratings perfino i leaders locali. Questo perché sono ormai molti coloro che cominciano a comprendere che la Russia, ben diversamente dall'immagine del "nemico" che si è cercato di formare, appare sempre di più come un partner e un alleato a un'Europa inquieta, anzi terrorizzata. Senza guida politica, senza piano per fronteggiare il terrorismo vero, le provocazioni artificiali come quella di Colonia, la crisi economica e sociale che non accenna a diminuire: http://it.sputniknews.com/mondo/20160125/1953929/intervento-usa-siria-carter-biden-russia.html#ixzz3yQ8eI6Us
NESSUNA GUERRA DURA PER SEMPRE! BISOGNA BOMBARDARE LA ARABIA SAUDITA Wahhabita salafita, PERCHé LA GUERRA POSSA FINIRE IN SIRIA E IRAQ E LIBIA! ED è BELLO, PER I SIRIANI RITORNARE ALLA LORO PATRIA! COSì COME PER TUTTI GLI EBREI DEL MONDO RITORNARE IN ISRAELE! ED IO SONO IL REGNO CHE TUTTI LORO POTREBBE ACCOGLIERE, IN PACE E FELICITà! OGGI è PIù ECONOMICO ASSISTERE I PROFUGHI IN TURCHIA, con tendopoli, ecc.. E DIRE LORO CHE PRESTO RIENTRERANNO NELLA LORO PATRIA, PERCHé I RUSSI CACCERANNO I TERRORISTI CHE GLI USA HANNO MANDATO! ai TURCHI I SOLDI POSSONO ESSERE DATI, SE LORO DANNO IN CAMBIO UNA RENDICONDAZIONE DELLE SPESE! E NOI DOVREMMO ESSERE LI CON PRESIDI MEDICO SANITARI EDUCATIVI E RICREATIVI: PERCHé NON SI POSSONO FERMARE I MIGRANTI CON LA REPRESSIONE!! Secondo il premier ceco, Robert fico, "la protezione dei confini di Bulgaria e Macedonia potrebbe evitare le discussioni circa l'estromissione della Grecia dall'area Schengen". Il gruppo Visegrad cerca le soluzioni che la Ue non trova, 26.01.2016 Priorità alla difesa dei confini di Bulgaria e Macedonia: http://it.sputniknews.com/politica/20160126/1967910/ue-visegrad.html#ixzz3yQBnMQDi
TUTTO QUELLO CHE, VOI DATE AI TURCHI IN TERMINI DI RICCHEZZA, SI TRASFORMERà IN UN RICATTO SHARIA TERRORISMO, E, addirittura IN UNA MINACCIA MILITARE CONTRO LA EUROPA! NO! la Turchia deve essere colpita dal più pesante embargo economico della Storia del genere umano! ] [  26.01.2016. Il Ministro degli esteri turco Mevlüt Çavuşoğlu ha dichiarato che Ankara vorrebbe superare la situazione nei rapporti con Mosca originatasi dopo l’incidente con il caccia russo Su-24. Il Ministro degli esteri turco ha ricordato che a dicembre a incontrato a Belgrado il Ministro degli esteri russo Sergej Lavrov. "Ci siamo messi d'accordo di mantere questo canale diplomatico aperto", ha detto Çavuşoğlu a RIA Novosti. "Purtroppo, adesso siamo in questa situazione. Vorremmo superarla", ha sottolineato. A questo proposito Çavuşoğlu ha indicato che "la Turchia non ha mai tentato di aggravare il conflitto, in più, ci stiamo impegnado a fare tutto il possibile per trovare una soluzione a questo incidente che, sventuratamente, si è verificato". "Siamo spiacenti che sia successo, perchè la Russia non è solo un nostro partner, ma un partner importante", ha detto Çavuşoğlu. I rapporti tra Russia e Turchia sono entrati in crisi dopo che, il 24 novembre, un caccia turco F-16 ha abbattuto in Siria un cacciabombardiere russo Su-24. Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin lo ha definito una "coltellata alla schiena" da parte dei complici dei terroristi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160126/1966806/tuchia-rapporti-russia.html#ixzz3yQDrETGJ
QUANDO SI DICE CHE, IN EUROPA noi ABBIAMO IL REGIME NAZISTA BILDENBERG SPA BANCHE CENTraLI? è QUESTO QUELLO CHE SI VUOLE DIRE! I POPOLI NON HANNO PIù UNA SOVRANITà COSTITUZIONALE DA FAR VALERE IN AMBITO INTERNAZIONALE! 27.01.2016) URL abbreviato. 121182124. L'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa ha adottato una risoluzione secondo cui i parlamentari europei, indipendentemente dal loro status, saranno sanzionabili per la visita della Crimea e delle zone dell'operazione ATO nel Donbass in violazione delle leggi ucraine. Il deputato del Parlamento ucraino del "Fronte Popolare" (partito del premier Yatsenyuk) Georgiy Logvinsky sulla sua pagina Facebook ha scritto che l'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE) ha adottato una risoluzione che rende sanzionabili i parlamentari europei che si sono recati in visita in Crimea e nel territorio del Donbass in violazione alla legge ucraina: http://it.sputniknews.com/politica/20160127/1970162/Ucraina-Russia-legge-ATO.html#ixzz3yS1QbLRp
IN EUROPA, noi ORMAI SIAMO AL MANICOMIO: ideologico, politico, normativo, relativistico anarchico etico e morale, E QUESTO è IL MINORE DEI MALI, IN UNA SITUAZIONE DI PRIVAZIONE DI SOVRANITà MONETARIA E DI privazione di: SOVRANITà POLITICA, INFATTI, noi SIAMO UNA COLONIA DEGLI USA CIA NATO: CHE SI DEVE SBRANARE CONTRO LA RUSSIA PER FARE FELICI I NAZISTI DELLA LEGA ARABA: e i farisei Rothschild del sistema massonico Veltroni d'Alema che sono sempre stati l'anticristo: che, ha pianificato ogni Olocausto Shoah per detenere il monopolio del FMI SPA!! La risoluzione PACE anti-Crimea? Un nuovo fake di Kiev 27.01.2016) URL abbreviato 09801. Il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov ha accusato il deputato ucraino Georgiy Logvinsky di aver mentito sulla risoluzione adottata dall'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa sulla Crimea e il Donbass. "Non c'è "alcuna punizione" per i deputati che hanno visitato la Crimea o il Donbass, il PACE non l'ha deciso e non lo può deliberare. Si tratta di un altro fake "made in Ukraine", — il politico russo ha scritto nel suo microblog su Twitter. Pushkov ha osservato che l'Assemblea Parlamentare è un organo consultivo del Consiglio d'Europa, per cui le sue risoluzioni sono di natura consultiva."Non ha diritto di vietare o autorizzare i deputati," — ha aggiunto il politico. In precedenza il deputato ucraino del "Fronte Popolare" Georgiy Logvinsky aveva riferito che, secondo la risoluzione approvata dal PACE, i parlamentari europei che in violazione alle leggi ucraine si sarebbero recati in visita nel Donbass o in Crimea sarebbero stati sanzionabili: http://it.sputniknews.com/politica/20160127/1975363/Ucraina-Donbass-Pushkov.html#ixzz3yS2jdJiX
non potendo Israele da solo dichiarare guerra a tutto il GENERE UMANO, il minimo che può fare e deportare tutti i palestinesi, ma, non in quanto palestinesi, perché è con gli islamici sharia della LEGA ARABA che è impossibile convivere pacificamente! ECCO PERCHé I SACERDOTI DI SATANA E DELLA CIA, CON I LORO FARISEI SPA FED, BANCA MONDIALE, ECC.. NWO, VI STANNO TRASCINanDO IN UNA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, CHE IO PRETENDO VENGA COMBATTUTA IN ARABIA SAUDITA: E CHE, LASCERà QUASI SENZA ESSERI UMANI TUTTO IL PIANETA!! 27.01.2016. URL abbreviato 04500. Il primo ministro israeliano contro il segretario generale delle Nazioni Unite dopo le sue parole sulla frustrazione palestinese ed il pesante giudizio sull'attività di colonizzazione israeliana. Durissimo botta e risposta ieri, alla vigilia della giornata della memoria, tra il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ed il segretario generale delle nazioni Unite Ban Ki Moon, con quest'ultimo accusato di incoraggiare il terrorismo. Le parole usate da Ban Ki Moon per definire l'attività di colonizzazione della West Bank da parte israeliana ha infatti fatto scattare ieri la durissima reazione verbale di Netanyahu, che ha tuonato contro il segretario generale dell'ONU. "Gli assassini palestinesi non vogliono costruire una nazione, vogliono distruggere la nostra. Non uccidono in nome della pace e o dei diritti umani". Così Netanyahu, nelle ore in cui Ban Ki Moon presiedeva un dibattito al Palazzo di vetro sugli ultimi quattro mesi di assalti all'arma bianca dei palestinesi contro Israele. "Come i popoli hanno dimostrato nelle varie epoche — aveva detto Ban Ki Moon pur condannando senza esitazione le violenze ed i lanci di razzi dalla Striscia — è naturale reagire all'occupazione". Il duro botta e risposta arriva nelle ore in cui, dopo 18 mesi di silenzio sull'argomento, il ministero della Difesa israeliano ha approvato la costruzione di nuove colonie in Cisgiordania. "L'attività di colonizzazione — aveva detto Ban Ki Moon — è un affronto per il popolo palestinese e per la comunità internazionale": http://it.sputniknews.com/mondo/20160127/1972167/netanyahu-ban-ki-moon-terrorismo.html#ixzz3yS4YLuRt

il delitto di Ban Ki Moon è un delitto ideologico, infatti lui dice: "è naturale reagire all'occupazione" Se ci sia una occupazione? questo non si può dire: è opinabile: 1. ebrei sono sempre stati li: ininterrottamente! 2. ebrei hanno comprato con il denaro quella terra! 3. ebrei hanno vinto tutte le guerre, 4. ogni atto di terrorismo ha un suo prezzo territoriale, al punto che palestinesi sono completamente fuori della terra! MA LA COSA PIù SCANDALOSA è QUESTA: COME hanno POTUTO restituiRE il deserro egiziano in cambio di nulla! Se Enlightened sPa FMI, FED, NWO 666 GUFO BAAL DIO, non avevano in animo di annientare Israele e tutto il genere umano? non avrebbero mai costretto GLI ISRAELIANI a restituire il deserto egiziano! QUI SEMBRA CHE IL SANGUE DEGLI ISRAELIANI SIA MERDA!

il delitto di Ban Ki Moon è un delitto ideologico, infatti lui dice: "è naturale reagire all'occupazione" ] MA [ MA, tutta la LEGA ARABA è un solo gigantesco genocidio, è tutta una entità occupante, infatti, la sua è una teologia del genocidio e della sostituzione, che è il più spietato nazismo SHARIA della storia del genere umano! SOLTANTO FACENDO IL GENOCIDIO di tutta la LEGA ARABA, IL GENERE UMANO POTREBBE SOPRAVVIVERE, E NON ESISTE UN PIANO POLITICO ALTERNATIVO, ISLAMICI SAUDITI POSSONO TUTTI ESSERE UCCISI tutti sterminati, BISOGNA NASCONDERE LA PIETà E BISOGNA STERMINARE TUTTA LA LEGA ARABA, AL PIù PRESTO! In queste condizioni di violazione di reciprocità, tutta l'Europa verrà islamizzata, entro i prossimo 30 anni, e tutti i diritti umani, andranno perduti per sempre! Cosa ONU e Ban Ki Moon hanno scopo di esistere ancora, un solo minuto di più, se non rappresentano più i diritti umani?
è vero che, con la Potenza metafisica del mio ministero politico universale: Unius REI, io posso fermare la esecuzione della guerra mondiale! MA, IO NON LO FARò, IO NON FARò NULLA PER FERMARE LA GUERRA MONDIALE: "MUOIA CHI DEVE MORIRE, PREPARATEVI PER IL GIUDIZIO DEL VOSTRO CREATORE!" soltanto aggredirò tutti coloro che faranno del male alla RUSSIA e a ISRAELE, certo, io non proteggerò neanche l'ITALIA!
ecco perché io ho giurato di farvi morire tutti! in una seconda (alunni di 16 anni), oggi, io ho detto: "per la Bibbia è peccato mortale la omosessualità" ] io NON HO FATTO ALTRE CONSIDERAZIONI, PERCHé, SI PARLAVA, soltanto, DEL VALORE UNIVERSALE CHE VIENE ATTRIBUITO ALLA VERGINITà CONSERVATA PRIMA DEL MATRIMONIO! [ ma, un alunno mi ha detto: "io la posso querelare per danni morali!" ] ed io ho risposto: "prima di querelare me: tu devi querelare la Bibbia ed il Papa, che dicono queste cose" e lui ha risposto: "certamente, io querelerò prima loro, e dopo querelerò, anche, lei per danni morali!"
ecco perché io ho giurato di farvi morire tutti!
============================
immediate sanzioni contro la TURCHIA, oppure guerra mondiale! ] [ Mentre nella NATO finanziano i terroristi, c’è chi li combatte davvero. 10:46 27.01.2016 URL abbreviato Tatiana Santi 036370. Kobane è il simbolo della resistenza contro i jihadisti in Siria, esattamente un anno fa la città veniva liberata dai curdi. È una vittoria costata cara, la città è tuttora distrutta, ma con le sue macerie rappresenta una testimonianza di chi la guerra ai jihadisti l’ha fatta per davvero. Il Daesh rappresenta una minaccia per tutti, è un male da sconfiggere, allo stesso tempo però c'è chi parla ancora di "ribelli moderati", cioè combattenti di Al Qaeda o al-Nusra. Ci sono Paesi, anche membri della NATO come la Turchia, che finanziano i tagliagole comprando il loro petrolio e che facilitano il passaggio dei jihadisti verso la Siria attraverso il proprio confine.Tra i combattenti che hanno liberato Kobane c'era anche Karim Franceschi, un ragazzo italiano. Nel libro "Il combattente", edito da Rizzoli, Karim ripercorre la resistenza di Kobane e le sue battaglie contro il Daesh nelle fila dello YPG, l'unità di protezione del popolo curdo. Sputnik Italia ha parlato con Karim Franceschi della sua esperienza e del ruolo della Russia nella lotta contro il Daesh.Come ritiene Karim, l'intervento russo in Siria è importantissimo, perché "ha permesso un cambiamento. La Russia è uno di quei Paesi che sta realmente combattendo i jihadisti, ha un atteggiamento molto più chiaro su questo e combatte tutti i terroristi senza distinzioni". — Ti sei unito ai curdi per combattere contro i jihadisti. Com'era organizzata la resistenza curda di Kobane?
— Lo YPJ e lo YPG sono le unità di protezione del popolo curdo, sono le unità difensive del Rojava. Il Rojava è nato come primo esperimento democratico in Siria. L'FSA (Esercito siriano libero) è democratico, ma il problema è che qualsiasi banda di criminali può diventare FSA. Queste unità vanno di gruppo in gruppo: puoi trovare il comandante onesto oppure il criminale. Non parliamo poi dei "ribelli moderati", fra di loro c'è al-Nusra, cioè Al Qaeda, sostenuta, amata e finanziata dalla Turchia.
Il Rojava è l'unico sistema all'interno della Siria, che non chiede l'indipendenza, ma l'autonomia, è un sistema basato sulla democrazia reale, sul femminismo in una terra dove le donne sono costrette a mettere il velo e obbedire al marito. Nel Rojava le donne possono diventare generali, sindaci. Inoltre le diverse etnie e religioni convivono: gli aziri, i cristiani, i musulmani vivono insieme, formano una coalizione che si chiama "Forze democratiche siriane". — Che ne pensi dell'intervento russo in Siria? Possiamo dire che la lotta contro i jihadisti è diventata più massiccia dopo quest'intervento?
[ Contrabbando di petrolio del Daesh. Israele: il Daesh fornisce petrolio alla Turchia già da molto tempo ] — L'intervento della Russia in tutto questo è importantissimo, perché la Turchia in questo momento sta finanziando l'ISIS, sta comprando il loro petrolio, abbiamo visto prove fotografiche di questo ultimamente. La Turchia ci ha minacciato di continuo, ogni tanto ci sparava contro qualche carro armato dal confine turco, specialmente vicino a Tell Abyad nel cantone di Kobane. Gli americani in tutto questo, certo, ci danno supporto a livello di bombardamenti, ma non danno armi, non danno supporto politico. La Turchia ogni volta ne combina una nuova. La coalizione non le dice niente. Intanto il Rojava è sotto embargo. La battaglia all'ISIS diventa ancora più difficile. L'intervento della Russia ha permesso un cambiamento. La Russia è uno di quei Paesi che sta realmente combattendo i jihadisti e lo fa senza il compromesso che usano gli Stati Uniti, parlando della Turchia come di un alleato. È un'ipocrisia, perché la Turchia non è alleata, sappiamo che tutti i jihadisti passano attraverso la Turchia, la quale continua a combattere contro i curdi siriani. La Russia ha un atteggiamento molto più chiaro su questo e combatte tutti i jihadisti senza distinzioni. Come noi nel Rojava non distinguiamo l'ISIS e al-Nusra. Noi li chiamiamo tutti "criminali".
— Il Daesh è un nemico di tutti. Vista la tua esperienza diretta, secondo te come si può sconfiggere il Daesh, bastano le bombe?
— Quando c'è stato l'attentato a Parigi a novembre ero nel Rojava, mi trovavo con un volontario francese. È stato chiaro in quel momento per noi due e per tutti: la battaglia contro l'ISIS è una battaglia di tutta l'umanità. Tutti quelli che credono nei valori umani e nella libertà sono obiettivi legittimi dell'ISIS. Non importa se ti trovi in Francia, in Italia o in Siria. La loro macchina militare è pronta a colpirti per quello in cui credi. Loro odiano la democrazia.
Come sconfiggere l'ISIS? Questi popoli si devono unire, si devono mettere da parte gli interessi geopolitici e del petrolio e bisogna combattere l'ISIS. Non bastano le bombe buttate su Raqqa, non serve mandare il proprio esercito. Noi contiamo fra Iraq e Siria 80 mila combattenti dell'ISIS. Non puoi mandare 100 mila marines a sconfiggerli, faresti il loro gioco. In questo scontro loro vogliono richiamare alle crociate. Bisogna sostenere quei popoli in cui ci riconosciamo nel pensiero, nelle parole e nei valori. Bisogna sostenere quei popoli che credono nei valori democratici, dare loro la possibilità di sconfiggere l'ISIS. Vanno sostenuti con i bombardamenti e finanziamenti, vanno addestrati e armati, ma soprattutto sostenuti politicamente. Questo significa sanzionare la Turchia, anche se è membro della Nato: http://it.sputniknews.com/mondo/20160127/1970579/lotta-al-terrorismo-daesh-turchia-siria.html#ixzz3ySLCmB5u
gli USA UK regime massonico: torre di Babilonia, loro portano con coerenza un imperialismo massonico usurocratico di SpA monopolio bancario attraverso, congiure autoattentati e guerre, perché, sono farisei satanisti e senza moralità avidi e macchiavellici: CON LO SCCOPO DI STERMINARE IL SEME DI ABRAMO! MENTRE, SE I FARISEI, SI METTESSERO LA MANO SULLA COSCIENZA DI SATANA E SE DIVENTASSERO, NUOVAMENTE DEI VERI EBREI? CERTO, STERMINEREBBERO LA LEGA ARABA DEI NAZISTI INVECE DI STERMINARE LA RUSSIA CRISTIANA E L'EUROPA DEI ROTTI DI CULO! "Obama Killer" protesta davanti all'ambasciata USA a Mosca. 15:04 27.01.2016URL abbreviato013710. Azione di protesta davanti all'ambasciata USA a Mosca, esposta una gigantografia con il volto del presidente Obama e la scritta "killer". La protesta porta la firma del movimento "Glavpakat" ed è stata attuata mercoledì mattina. Cinque attivisti sono saliti sul tetto di un edificio di fronte all'ambasciata statunitense nella zona della centrale via Arbat a Mosca ed hanno esposto un megastriscione con il volto del presidente USA e la scritta "Killer": http://it.sputniknews.com/videoclub/20160127/1976211/obama-killer-protesta.html#ixzz3ySNQ7Po6
MAMMA LI TURCHI, MAMMA LI ] TUTTO IN CULO LO PRENDI DA HITLER E MAOMETTO SHARIA, ED ESCE DALLA BOCCA, QUELLA TESTA DI CAZZO ONU SHARIA DELLA CIA NATO [ Turchia, chiesto ergastolo per due giornalisti ] E C'è UNA DIMENSIONE QUANDO LE VOLGARITà POSSONO DIVENTARE PREGHIERA GRADITA A DIO ONNIPOTENTE CREATORE JHWH HOLY [ 15:18 27.01.2016URL abbreviato 05301, Il direttore ed il caporedattore del quotidiano di opposizione Cumhuriyet rischiano il carcere a vita in Turchia. Il pubblico ministero ha chiesto l'ergastolo per rivelazione di segreti di Stato. Il direttore ed il caporedattore del quotidiano di opposizione Cumhuriyet, Can Dundar e Erdem Gul, rischiano l'ergastolo dopo le richieste del pubblico ministero turco nel processo che li vede imputati per rivelazione di segreti di Stato. Dundar e Gul erano stati arrestati lo scorso 26 novembre con l'accusa di far parte di un'organizzazione terroristica armata e di avere diffuso sulle pagine del quotidiano materiale in violazione della sicurezza dello Stato. Nello scoop giornalistico per cui Dundar, direttore del quotidiano, ed Erdem Gul, caporedattore della redazione di Ankara, sono stati arrestati, veniva rivelato i passaggio di armi dalla Turchia alla Siria, con particolari su come l'intelligence turca coordinava il transito di camion carichi di rifornimenti militari per il fronte ribelle siriano: http://it.sputniknews.com/mondo/20160127/1974755/turchia-ergastolo-due-giornalisti-censura-media.html#ixzz3ySPayQmk
NON SIATE INGENUI ] [ Commonwealth, UK e UE FANNO PARTE DEL NWO, quindi, il fatto che UK può abbandonare la UE? questo non potrebbe mai essere un sintomo di sovranità o di vera Democrazia.. qui abbiamo i massoni GENDER Darwin, che, sono proprietà di Illuminati Farisei banchieri SpA FMI azionisti, una sola potenza per Satana! ] MA FINCHé NON POSSIAMO DARE UNA PATRIA A TUTTI GLI EBREI DEL MONDO, NOI NON POTREMO MAI SAPERE, SE, LORO SONO SATANISTI PER VOCAZIONE, OPPURE SE SONO SATANISTI PER NECESSITà! e PER QUELLO CHE CONOSCE LA MIA METAFISICA? LORO I FARISEI SONO SATANISTI PER NECESSITà! ECCO PERCHé, BUSH 322 KERRY HANNO DEI GROSSI PROBLEMI AD INNALZARE IL SATANISMO A LIVELLO MONDIALE! Il segretario di Stato per gli Affari Esteri e del Commonwealth considera “politicamente vincolante” la volontà dei cittadini del Regno Unito. Se i cittadini del Regno Unito dovessero votare a favore dell'uscita del Paese dall'Unione Europea, il governo britannico inizierà immediatamente "la procedura di negoziazione degli accordi d'uscita": http://it.sputniknews.com/mondo/20160127/1975101/gran-bretagna-brexit.html#ixzz3ySS75Lib


North Korea gives life sentence to Canadian pastor

Published: Dec. 17, 2015
5
Lim looks over one of the Light Presbyterian Church’s agricultural projects in North Korea
Lim looks over one of the Light Presbyterian Church’s agricultural projects in North KoreaLisa Park/Light Presbyterian Church Toronto
Hyeun-soo Lim, the Korean Canadian pastor detained in North Korea since February, was yesterday sentenced to life in prison with hard labour by the country's Supreme Court  He was convicted of numerous charges, including an attempt to overthrow the government. The announcement, which followed a brief trial, is a blow to his family whose hopes were raised when Canada's newly elected government committed to scaling up efforts to get him released.
Lim, head pastor at the Light Presbyterian Church in Toronto, had visited North Korea more than 100 times to distribute humanitarian aid for nursing homes, day-care centres and orphanages.
His church lost contact with him in January, and it was thought that he’d been quarantined as part of the government’s attempt to prevent the spread of Ebola. In February it was revealed that Lim had been arrested and charged with slandering the North Korean leadership and its system of government. He was accused of trying to overthrow the country and establishing a religious state. 
During a press conference in July, Lim was forced to read out a public confession. Usually North Korea pronounces a sentence within weeks after such a ‘confession’, but this time it took five months. “Most likely, diplomatic efforts to secure Lim’s release failed,” World Watch Monitor was told. The source, who cannot be named for security reasons, said North Korea had probably hoped to get more out of the negotiations: “Whatever that ‘more’ is, we don’t know. Pastors like Lim, who have seen so much of how North Korea treats its prisoners, cannot easily be released. Unless Canada makes an offer North Korea can’t refuse, I don’t see Lim returning home anytime soon.”
Lim was involved in humanitarian aid and not with the underground church. It is believed his arrest and sentence will have no impact on this church network, “but a case like this does outrage the North Korean government”, the source said. “North Korean believers could be dealt with even more harshly if they are exposed.”
Another consequence of the Lim case is that North Korea now applies a stricter visa policy and NGOs – especially from the US and Canada – are much less eager to continue or start up work in Kim Jong-Un’s state.
Previous case of life sentence
In May 2014, North Korea sentenced South Korean pastor, Kim Jong-Wook to a life of hard labour. As a missionary, Kim operated from the Chinese border city, Dandong, where he provided shelter, food and other aid to North Korean refugees who crossed the border seeking relief from the famine in their country. Kim also taught the refugees about the bible.
North Korean agents infiltrated his network and convinced him to visit their country, which he did on Oct. 8, 2013. Kim was expecting to find out what had happened to some refugees with whom he had lost contact but instead he was arrested, interrogated and possibly tortured.
In February 2014, Kim told assembled North Korean television cameras he had spied for the South Korean government, had given money to North Koreans to set up 500 underground churches and attempted to overthrow the regime. After a trial in May 2014 North Korea’s state media reported that prosecutors had sought the death penalty for Kim, but the court imposed the life sentence after the pastor had “sincerely repented”.
Enemies of the state
To understand North Korea, it must be remembered that it links Christianity with South Korea and the United States, considered to be enemies of the state. Ever since North Korean Christians fled communist oppression and made a run for the South during the Korean War in the early 1950s, they have been seen as traitors. After the war, tens of thousands of Christians were arrested, forced into hard labour or put to death. A small remnant of the Christians who stayed went underground to live their faith in secret.
The successful arrests of Kim and other missionaries - such as the still-imprisoned Korean-American, Kenneth Bae, and Australian John Short who was released after two weeks of confinement – are part of the reason why North Korea has been extending its crackdown on Christian activities in its own country and the Chinese border area.
Observers believe that Christians make the North Korean authorities feel insecure by - allegedly - spying for the enemy, meeting in secret and not revering their government enough. Comparisons are sometimes made with  the Jews and what they represented in Nazi Germany - the Christians in Kim Jong-Un’s regime are seen as being disloyal, which is not just a transgression of the law, but also a sin of the gravest kind that deserves severe punishment.
Horrors of Camp 25
“I was locked up for years in Camp 25 near Chongjin (a camp for political prisoners where, presumably, many Christians are held),” said one North Korean refugee. “I will never forget the prisoners who were too weak to continue their work. The guards would pick them up and put them on an automatic belt that threw them into a large oven while they were still alive.”
Despite all the arrests, the North Korean government has not won its ‘war’ against Christianity. The church has survived almost 70 years of severe persecution. According to Open Doors, an expert source on North Korean Christianity, there are about 300,000 Christians in North Korea, which has for the last 11 years topped its World Watch Listof the most repressive places to live if you are a Christian.
(Open Doors will publish its next list on 13 January 2016)
* All quoted sources have requested anonymity for safety reasons.
Known cases of recent arrests• John Short, 75 year old Australian, arrested in North Korea on February 16 for leaving Christian pamphlets near a Buddhist temple and on a train; released two weeks later after apologizing.
• Kenneth Bae, Korean-American, arrested in North Korea in November 2012. Sentenced to 15 years of hard labour in for carrying propaganda materials and plotting to overthrow the government.
• Kim Jong-Wook, South Korean missionary, lured to North Korea by secret agents in October 2013 and immediately arrested. He was sentenced to life in prison for his attempt to overthrow the regime and spying for South Korea.
• Robert Park, Korean-American, crossed the North Korean border on December 25, 2009 to protest against ‘crimes against humanity’ and ‘genocide’ taking place in North Korea. He was held for 43 days and severely tortured.